Calciomercato Juventus: Mendy, Ogbonna e Zouma nel mirino

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Giugno 2013 9:06 | Ultimo aggiornamento: 23 Giugno 2013 9:07
Calciomercato Juventus: Mendy (LaPresse)

Calciomercato Juventus: Mendy (LaPresse)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Caccia al difensore.

La Juventus, anche alla luce delle prestazioni deludenti dei suoi difensori nel corso della Confederations Cup, dove l’Italia ha subito ben otto gol in tre partite,  è alla ricerca di marcatori centrali di livello internazionale.

Nella lista degli acquisti di Antonio Conte ci sono i seguenti nomi: Benjamin Mendy del Le Havre, Angelo Ogbonna del Torino e Kurt Zouma del Sant’Etienne.

Sono tre calciatori alla Pogba: giovani ma già pronti per una maglia da titolare nella Juventus.

Mendy e Zouma si sono messi in evidenza nel campionato francese, che ogni anno sforna talenti straordinari, mentre Ogbonna ha dimostrato di essere un top player per la nostra Serie A.

”Il profilo dei nostri giocatori deve essere un profilo eclettico, la dimostrazione e’ che il nostro capocannoniere e’ Vidal, un centrocampista. Poi abbiamo il secondo attacco del campionato, quindi il nostro e’ un modello vincente”. Beppe Marotta fa chiarezza sul possibile arrivo di un top player per l’attacco della Juventus.

”Tuttavia – aggiunge l’amministratore delegato bianconero – e’ certo che noi cerchiamo sempre di migliorarci e il migliorararsi significa cercare di sfruttare le possibilita’ che il mercato offre”.

Sui nomi dei possibili acquisti, Marotta non si sbilancia: ”Preferenze tra Tevez, Higuain e Jovetic? Sono tre elementi di spessore, ma appartengono a grandi club, quindi non e’ corretto parlarne. Non voglio creare illusioni”.

”Non c’e’ un caso Marchisio, non abbiamo mai pensato di metterlo sul mercato”. Beppe Marotta ribadisce che non ci sono problemi tra la Juventus e il centrocampista, ora in Brasile con la Nazionale.

”In calendario non c’e’ nessun summit con lui – rileva l’amministratore delegato bianconero da Roma dove ha ritirato il Premio Beppe Viola -, c’e’ un rapporto chiaro e diretto. Parleremo con lui dopo la Confederations Cup cosi’ come accadra’ con gli altri elementi della nostra rosa, cercheremo di tenercelo stretto perche’ e’ un elemento fondamentale”.