Calciomercato Juventus, l’obiettivo è Sergej Milinkovic Savic. Su Gonzalo Higuain c’è il Chelsea

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 maggio 2018 8:42 | Ultimo aggiornamento: 22 maggio 2018 8:42
Calciomercato Juventus, l'obiettivo è Sergej Milinkovic Savic. Su Gonzalo Higuain c'è il Chelsea (foto Ansa)

Calciomercato Juventus, l’obiettivo è Sergej Milinkovic Savic. Su Gonzalo Higuain c’è il Chelsea (foto Ansa)

TORINO – Il nuovo obiettivo della Juventus [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] è Sergej Milinkovic Savic. E per arrivare al centrocampista della Lazio (Lotito chiede almeno, almeno, 80 milioni) la Juventus sarebbe disposta a cedere anche Alex Sandro o Mandzukic. E non solo. Dall’incontro di ieri tra Allegri e la società è trapelata una indiscrezione importante: se arrivasse l’offerta giusta, anche Gonzalo Higuain sarebbe sacrificabile. Su di lui c’è l’interesse del Chelsea che se dovesse saltare Antonio Conte potrebbe puntare su Sarri. Al posto dell’argentino Marotta prenderebbe Morata. A breve intanto, si aspetta solo la finale di Champions League, la Juve a ufficializzerà Emre Can.

Capitolo Perin. Beppe Marotta e Fabio Paratici puntano forte su Perin, contratto in scadenza nel 2019, come vice di Wojciech Szczesny. Al momento il Genoa chiede 20 milioni. La Juventus ne offre 12. Ma i bianconeri potrebbero inserire nella trattativa il prestito di Emil Audero (portiere juventino attualmente al Venezia) e quello di Moise Kean. Ma il Genoa vorrebbe riportare al Marassi Stefano Sturaro. Dovesse saltare la trattativa per Perin, tra i profili seguiti come vice Szczesny c’è anche Mirante.

Tutti gli obiettivi di mercato della Juventus, ruolo per ruolo. In difesa la Juventus segue, oltre a Spinazzola che arriva ma salterà l’inizio della stagione, per le fasce Darmian, Florenzi, Digne, Filipe Luis e Bellerin. Al centro la Juventus segue Gimenez, Godin e Romagnoli. A centrocampo gli obiettivi sono Emre Can (in arrivo a parametro zero ma si attende la finale di Champions del 26 maggio), Rabiot, Pellegrini, Ramsey, Cristante e Kovacic. In attacco Marotta pensa a un possibile ritorno di Morata e continua a seguire Federico Chiesa e Martial.