Calciomercato, Pogba: Real Madrid sorpassa Juventus. Il fratello: “Zidane maestro di calcio”

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 Luglio 2019 12:01 | Ultimo aggiornamento: 28 Luglio 2019 12:01
Calciomercato Juventus Pogba Real Madrid fratello

Pogba con la maglia della Nazionale Francese. Potrebbe essere il grande colpo di calciomercato del Real Madrid (foto Ansa)

MADRID – Mathias Pogba, fratello maggiore di Paul Pogba, si è appena trasferito dai francesi del Tours al Manchego Ciudad Real, club di terza divisione spagnola. Ad attenderlo al suo arrivo in Spagna, c’erano i giornalisti di “As”. Il quotidiano spagnolo gli ha fatto il terzo grado sul possibile approdo di suo fratello Paul Pogba al Real Madrid.

Pogba in un primo momento sembrava indirizzato verso un ritorno alla Juventus ma nelle ultime ore sembra vicinissimo al Real Madrid. Il Manchester United vuole venderlo a peso d’oro e solamente i Blancos possono soddisfare le sue richieste economiche. 

Calciomercato, Pogba verso il Real Madrid. Il fratello esalta Zidane: “E’ un maestro di calcio”.

Le dichiarazioni rilasciate da Mathias Pogba ad “As”, sono riportate dal Corriere dello Sport nella sua edizione online.

“Il Real? Voglio sempre il meglio per mio fratello. Se lui pensa che sia la migliore squadra per lui, ci andrà. Ci sono tanti rumours e su quelli non puoi farci nulla – afferma a proposito del futuro del fratello, ora al Manchester United ma nel mirino di Real Madrid e Juventus -. Io sono qui perché volevo essere qui, non perché mio fratello potrebbe arrivare. Zidane? E’ un maestro di calcio. Era un idolo quando ero piccolo e un grande uomo per la Francia. Ha fatto molto bene il suo lavoro ed è un esempio per i calciatori”.

Secondo Pogba senior “il calcio spagnolo è il migliore, ed è quello che piace a tutti. A me, a mio fratello, a tutti i calciatori”. “Siamo tranquilli, sempre. Viviamo come sempre. Se deve arrivare arriverà, altrimenti no. Di certo – conclude Mathias Pogba facendo riferimento al clamoroso 3-7 del Real con l’Atletico Madrid – penso che mio fratello possa aiutare qualsiasi squadra. Se toccherà al Madrid, aiuterà il Madrid” (fonti As e Il Corriere dello Sport).