Calciomercato Juventus, Ramsey, Marcelo e James Rodriguez tre obiettivi concreti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 gennaio 2019 10:49 | Ultimo aggiornamento: 2 gennaio 2019 10:50
Calciomercato Juventus, Ramsey, Marcelo e James Rodriguez tre obiettivi concreti

Calciomercato Juventus, Ramsey, Marcelo e James Rodriguez tre obiettivi concreti (Ansa)

TORINO – Juventus scatenata sul calciomercato. Allegri ha chiesto tre campioni per rendere la sua corazzata imbattibile. Il sogno dei bianconeri è il triplete e per conquistarlo c’è bisogno di un ulteriore sforzo della società sul mercato invernale. I nomi chiesti dal tecnico livornese sono Ramsey, Marcelo e James Rodriguez. Il centrocampista gallese è finito ai margini del progetto tecnico dell’Arsenal. Dopo l’addio di Wenger, Ramsey non è considerato più indispensabile. Allegri vorrebbe prenderlo per rinforzare ulteriormente il centrocampo.

L’altro obiettivo, ormai da mesi, è Marcelo. Il terzino brasiliano vorrebbe raggiungere Cristiano Ronaldo a Torino. Marcelo ha staccato la spina a Madrid e vorrebbe accasarsi alla Vecchia Signora per trovare nuovi stimoli. L’ultimo obiettivo, ma non in ordine di importanza, è James Rodriguez. Il colombiano è stato messo in vendita dal Bayern Monaco e la Juve lo vorrebbe acquistare per dare maggiore estro alla sua trequarti campo. Rodriguez piace molto a Cristiano Ronaldo che desidererebbe averlo alle sue spalle come ai tempi del Real Madrid.

Allegri: “Triplete? Dobbiamo migliorare…” 

Massimiliano Allegri saluta il 2018 dei record “con una vittoria”, quella contro la Sampdoria, “che ci gratifica”. Ma che “ci dice – aggiunge nel consueto tweet dopo le partite della Juventus – che possiamo e dobbiamo migliorare in tante piccole cose”. “Ora un po’ di meritato riposo”, conclude il tecnico, che ieri sera ha dato il rompete le righe alla squadra. I bianconeri torneranno ad allenarsi l’8 gennaio, per preparare l’esordio del 2019 in Coppa Italia, il 12 gennaio contro il Bologna.

Ronaldo, la strada è ancora lunga – Contento “per un’altra importante vittoria”, ma consapevole che “la strada è ancora lunga”. Cristiano Ronaldo chiude il 2018 con una doppietta, che lo porta in vetta alla classifica dei marcatori, aggiungendo un altro primato alla Juventus dei record. Il campione portoghese posta su Instagram la foto della sua esultanza all’Allianz Stadium, ma nel commento mostra il consueto understatement: il 2019 è alle porte e la strada per il successo, sostiene, è ancora lunga.

Moratti sul calciomercato della Juve: “Cristiano Ronaldo? Avrei preso Messi…”

“Come avrei risposto al colpo Cristiano Ronaldo alla Juve? L’Inter avrebbe dato un segnale, magari un tentativo per Messi l’avremmo fatto….”. Massimo Moratti si confessa e accende entusiasmo e nostalgie dei tifosi interisti rievocando i suoi anni ruggenti. “Non ho mai pensato di rientrare – chiarisce l’ex presidente -.Quando decidi di farti da parte, capisci che hai fatto il tuo tempo. È giusto lasciare spazio a chi vuole provarci anche con idee diverse. Zhang? Anche se è giovanissimo ha grandi doti imprenditoriali e buon senso”.

Moratti ha parlato degli allenatori avuti e dell’unico che avrebbe voluto e non e’ riuscito ad ingaggiare: “Se devo fare un nome, è quello di Ancelotti. Mi ha sempre incuriosito per come gestisce le squadre. Concreto e mai fanatico, con me sempre gentile”. Tanti i giocatori al quale e’ legato: Recoba “il sinistro più bello che abbia mai visto” o Ibrahimovic “una cantante lirica, faceva finta di disprezzare tutti ma era un trascinatore”.

LEGGI ANCHE:
Classifica, calendario, risultati e marcatori del campionato di Serie A.