Calciomercato Livorno/ Clamoroso: Cristiano Lucarelli non torna “a casa”. “Colpa del procuratore”, che nega

Pubblicato il 10 Luglio 2009 21:42 | Ultimo aggiornamento: 10 Luglio 2009 21:42

Clamoroso a Livorno: Cristiano Lucarelli non tornerà a casa, o almeno questo si evince dalla nota emessa dalla società toscana. L’esito negativo, di un trattativa che sembrava già chiusa, è stato comunicato tramite il portale ufficiale della squadra amaranto. La colpa è stata data al procuratore di Lucarelli, Carlo Pallavicino.

«Il Livorno Calcio informa gli sportivi che, con rammarico, prende atto che a seguito di continue e ingiustificate richieste da parte del procuratore del calciatore, signor Carlo Pallavicino, intende considerare conclusa in maniera negativa la trattativa. Analoghi comportamenti si erano già verificati in passato, quando Cristiano Lucarelli era un tesserato del Livorno».

Pallavicino, a Sky, ha detto di esser disposta a rinunciare alla procura di Lucarelli e di non considerarsi il vero problema.