Calciomercato Milan: Amelia più soldi alla Roma per Destro e Stekelenburg

Pubblicato il 10 Gennaio 2013 9:56 | Ultimo aggiornamento: 10 Gennaio 2013 9:57
Calciomercato Milan: Amelia più soldi alla Roma per Destro e Stekelenburg

Calciomercato Milan: Destro è il sogno di Berlusconi (LaPresse)

MILANO – I soldi non sono molti e allora i dirigenti del Milan stanno pensando ad un clamoroso scambio di calciomercato con la Roma.

I rossoneri offriranno al club giallorosso 15 milioni di euro più Marco Amelia per portare a Milanello Mattia Destro e Maarten Stekelenburg. 

Già 15 milioni, quelli incassati dal Corinthians per la cessione di Alexandre Pato. Appare evidente come il Milan ormai pratichi integralmente un autofinanziamento.

Cosa risponderà la Roma? Partiamo dalla parte economica. Se la Roma dovesse cedere i due calciatori si libererebbe di due ingaggi pesanti:

Stekelenburg guadagna 1.6 milioni a stagione, mentre Destro ne percepisce 1.5.

Inoltre c’è da considerare il fatto che questi due calciatori non sono dei titolari nella mente di Zdenek Zeman, Destro è la riserva di Osvaldo e Stekelenburg è diventato il dodicesimo di Goicoechea, e la Roma potrebbe investire i 15 milioni del Milan per acquistare due calciatori più utili alla causa giallorossa.

A questo va aggiunto il fatto che la Roma riceverebbe dal Milan anche il secondo portiere: Amelia.
Amelia è nato calcisticamente nella Roma, ha vinto da riserva anche lo scudetto del 2001 con Fabio Capello in panchina, e non ha mai nascosto il suo sogno di tornare, prima o poi, a Trigoria.

Quindi se la Roma accetterà l’offerta rossonera avrà liquidità per investire in due calciatori di movimento per rinforzare la rosa nel corso del calciomercato di gennaio.

Cosa risponderebbero Destro e Stekelenburg? Ovviamente non abbiamo la sfera di cristallo e quindi faremo riferimento alle dichiarazioni dei procuratori dei due calciatori che  hanno risposto più o meno così: “Siamo onorati dell’interessamento di un grande club come il Milan…”.

Se son rose fioriranno ma ad oggi sembrano esserci buoni presupposti per la concretizzazione di questa trattativa. Nel frattempo Silvio Berlusconi, numero uno della società rossonera, continua a “corteggiare verbalmente” Destro: “Balotelli è una “mela marcia”, mentre Mattia sarebbe l’ideale al fianco di El Shaarawy“.

Nelle prossime ore potrebbero esserci sviluppi importanti. Il condizionale è d’obbligo quando si parla di calciomercato.