Calciomercato Milan, Aurier arriva solo se parte Conti

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 16 Agosto 2019 18:30 | Ultimo aggiornamento: 16 Agosto 2019 18:12
Calciomercato Milan Aurier Conti

Aurier durante una partita di Champions League. E’ un obiettivo di calciomercato del Milan (foto Ansa)

MILANO – In casa Milan, tiene banco il calciomercato dei terzini. Davide Calabria ha convinto Marco Giampaolo e non si muoverà da Milano mentre resta in bilico Andrea Conti.

L’ex terzino dell’Atalanta non è ancora riuscito a giocare con continuità con la maglia del Milan per colpa di numerosi infortuni che hanno reso complicato il suo inserimento a Milano. Fino a questo momento ha giocato solamente 14 partite di Serie A con i rossoneri. Per questo motivo, i rossoneri stanno valutando le offerte che hanno ricevuto per lui da parte del Werder Brema e del Parma. 

In caso di partenza di Andrea Conti, potrebbe approdare a Milano Serge Aurier. L’ex terzino del Psg non riesce ad imporsi con la maglia del Tottenham e gradirebbe un trasferimento a Milano per rilanciare la sua carriera. Sia Conti che Aurier potrebbero cambiare club con la formula del prestito. 

Calciomercato Milan, Calabria non si muove. Presto il rinnovo del contratto.

“Sono davvero felice che il Milan mi consideri incedibile. Il mio agente aveva in mano qualche offerta, ma la società ci ha detto che sono importante nel progetto. Ringrazio il Milan per la fiducia, spero di ripagarla.
Il rinnovo si farà, ma non c’è fretta”.

Il terzino del Milan, Davide Calabria, in un’intervista esclusiva a Sky Sport, giura fedeltà ai rossoneri, rende merito a Gattuso, ma non vede l’ora di vivere una stagione allenato da Marco Giampaolo. “Gattuso mi ha dato fiducia – evidenzia Calabria -, mi ha aiutato a crescere tanto e spronato a migliorare, mi ha dato tanto a livello di testa. Ma Giampaolo è un maestro, un maniaco dei dettagli e nel suo gioco i terzini sono molto importanti”.

Calabria ammette che Cutrone – con cui ha fatto tutta la trafila nel vivaio – gli mancherà (“la sua partenza mi è dispiaciuta”), si dice “curioso” di vedere all’opera Bennacer (“all’Empoli mi ha impressionato”) e svela i propri obiettivi: “Non andare in Europa ci permette di concentrarci maggiormente sul campionato” (fonte Ansa).