Calciomercato Milan, l’agente di Ciro Immobile: “Era un obiettivo rossonero. Ora…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 luglio 2018 11:34 | Ultimo aggiornamento: 9 luglio 2018 11:34
Calciomercato Milan, l'agente di Ciro Immobile: "Era un obiettivo rossonero. Ora..." (foto Ansa)

Calciomercato Milan, l’agente di Ciro Immobile: “Era un obiettivo rossonero. Ora…” (foto Ansa)

ROMA – Alessandro Moggi, l’agente di Ciro Immobile, intervistato da 7 Gold, spiega:

“Immobile [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]  è tranquillo e può restare alla Lazio con cui stiamo parlando di un ulteriore rinnovo di contratto. E’ chiaro che così come ci sono stati, ci potranno essere altri interessamenti da parte di altri club. Lui è molto legato al mondo Lazio e andremo avanti in questo modo anche se se si vende Cristiano Ronaldo si può vendere chiunque (ride ndr.)”.

E’ sbagliato dire che Immobile era il primo obiettivo del Milan?
“Era un obiettivo, non so se era l’obiettivo numero uno del Milan, bisognerebbe chiederlo a loro. Poi il Milan purtroppo sta vivendo delle vicende molto complesse e di conseguenza il mercato del Milan si potrà aprire, se si aprirà, quando verranno chiarite le questioni societarie e con la uefa”.

Quindi il Milan riuscirà a risolvere questa situazione con un nuovo socio o sarà ancora un mercato a saldo zero?
“Anche in questo caso ahimè servirà del tempo, ma senza dubbio arriverà una svolta. O sarà Elliott o sarà un altro. Io credo che se dovesse arrivare un nuovo proprietario più che il fondo statunitense rappresenterebbe una svolta positiva. Io credo che il Milan dal punto di vista sportivo abbia bisogno di un paio di piccoli ritocchi e fra questo, non lo scopro io, sicuramente un attaccante”.

Un Immobile…
“Immobile sarebbe un grande colpo per il Milan, non c’è dubbio. E’ l’attaccante della Nazionale è il centravanti italiano più importante del nostro campionato e ha anche avuto la sfortuna di infortunarsi nelle ultime tre partite altrimenti avrebbe continuato a duellare con Cristiano Ronaldo per la Scarpa d’Oro. Sarebbe un colpo importante per il Milan nel caso in cui avesse la possibilità di fare questo colpo. Nel momento in cui il Milan possa arrivare ad un attaccante importante allora potrà anche migliorare la classifica della scorsa stagione”.

Il binomio Gattuso-Immobile? 
“Se Gattuso avesse avuto un attaccante da 15/18 gol a stagione probabilmente avrebbe raggiunto una posizione in classifica migliore nonostante la partenza brutta. Se non ci fosse stata la disgrazia di Astori e l’interruzione del campionato, giocando il derby nel suo miglior momento avrebbe avuto la svolta”.