Calciomercato Milan, Galliani: “Berlusconi non vuole lasciare il club”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Luglio 2013 11:28 | Ultimo aggiornamento: 7 Luglio 2013 11:28
Calciomercato Milan, Galliani: "Berlusconi non vuole lasciare il club" (LaPresse)

Calciomercato Milan, Galliani: “Berlusconi non vuole lasciare il club” (LaPresse)

CALCIOMERCATO MILAN – “Sento Silvio Berlusconi regolarmente e non l’ho mai sentito accennare alla possibilita’ di lasciare il Milan“.

Cosi’ l’amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, nel corso di una serata benefica a Camaiore. L’ad rossonero e’ tornato anche sullo scorso campionato, per ribadire che anche nella stagione che sta per iniziare il “Diavolo” sara’ competitivo come sempre:

“noi abbiamo avuto due mesi difficili nella prima parte del campionato, dopo 8 partite avevamo fatto 15 punti in meno della Juventus, poi abbiamo fatto gli stessi punti dei bianconeri”.

“Non credo – ha spiegato durante la serata trasmessa da Sky Sport 24 – che quest’anno prenderemo 15 punti nelle prime 8 partite, lo scorso campionato avevamo ceduto campioni come Thiago Silva e Ibra, poi erano andati via giocatori inarrivabili come Nesta, Seedorf, Gattuso”.

Galliani ha parlato anche di Saponara, uno dei nuovi acquisti, vicecampione d’Europa con l’Under 21. “Si chiama Riccardo come Kaka’, lo ricorda anche. Abbiamo pensato piu’ volte a riprendere Kaka’, ma per motivi economici non e’ stato possibile. El Shaarawy? Fara’ la seconda punta, la sua e’ stata una crisi di gol e non fisica, perche’ il grande lavoro l’ha sempre fatto. La mia esperienza calcistica mi insegna che a 20 anni gli alti e bassi sono molti di piu’ rispetto a quando ne hai 30. Non ha sofferto Balotelli. Nel girone d’andata segnava sempre, mettendo la palla all’angolino, in quello di ritorno la palla usciva per una questione di centimetri, e’ il destino degli attaccanti, anche a Cavani e’ capitato di non segnare per due mesi”.