Calciomercato, Zlatan Ibrahimovic vuole il Milan: è disposto ad accettare 6 mesi di contratto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 novembre 2018 16:53 | Ultimo aggiornamento: 20 novembre 2018 16:54
Calciomercato, Zlatan Ibrahimovic vuole il Milan: è disposto ad accettare 6 mesi di contratto

Calciomercato, Zlatan Ibrahimovic vuole il Milan: è disposto ad accettare 6 mesi di contratto (Ansa)

MILANO – Zlatan Ibrahimovic si è stufato del campionato americano e vuole solamente il Milan. Lo svedese vuole a tal punto il rossonero che è disposto a firmare anche per solamente 6 mesi. Zlatan Ibrahimovic aspetta la chiamata di Leonardo, dirigente rossonero che si sta occupando in prima persona di questa trattativa. Il progetto di Ibrahimovic è quello di guadagnarsi la conferma per la prossima stagione sul campo ed è convinto di fare la differenza da gennaio a fine stagione perché è in grande forma dal punto di vista fisico.

Gattuso: “Ibrahimovic fa sempre gol…”

“È vero che Ibrahimovic tornerà al Milan?   Zlatan Ibrahimovic   fa ancora gol ma parlo solo dei miei giocatori. Questa domanda fatela a Leonardo, Maldini o Scaroni che sono i dirigenti del Milan e si occupano del mercato in prima persona. Io penso ad allenare i calciatori che ho a disposizione”.

Albertini: “Vorrei Ibrahimovic al Milan”

“Io vorrei sempre Ibrahimovic nella mia squadra, a costo di sapere che la gestione può essere difficoltosa”. Mentre il Milan si interroga su quale nuovo attaccante puntare a gennaio, Demetrio Albertini non ha dubbi. “Uno come Ibra consente diverse soluzioni”, ha sottolineato l’ex rossonero, a margine della presentazione del Gran Galà del Calcio Aic, organizzato dalla Dema4, l’agenzia di comunicazione che guida assieme a Manuela Ronchi.

A proposito invece degli infortuni a catena che stanno colpendo il Milan, Albertini ha osservato che “una stagione passa anche questi momenti negativi. Una fase così va gestita, però gli infortuni non possono essere un alibi. In alcuni casi si tratta di ricadute, e i calciatori devono essere capaci di fermarsi un attimo prima, anche se c’è una partita importante – ha sottolineato l’ex centrocampista -. Ora il Milan avrà una partita importante contro la Lazio, una rivale diretta per la Champions. Si entra nel vivo del campionato e ci sarà sempre meno tempo per recuperare punti”.

LEGGI ANCHE:
Classifica, calendario, risultati e marcatori del campionato di Serie A.
Come funziona l’abbonamento a Dazn per vedere le partite di Serie A.
I siti legali dove vedere in streaming le partite di calcio.