Calciomercato Milan, Mariano Diaz e Angel Correa come colpi finali

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 17 Agosto 2019 13:26 | Ultimo aggiornamento: 17 Agosto 2019 13:26
Calciomercato Milan Mariano Diaz Angel Correa

Mariano Diaz con la maglia del Real Madrid, potrebbe essere il prossimo colpo di calciomercato del Milan (foto Ansa)

MILANO – Il Milan è pronto a chiudere due importanti colpi di calciomercato nel finale di questa sessione estiva. Nel mirino dei rossoneri ci sono due calciatori che giocano in Spagna, Mariano Diaz (offerto dal Real Madrid a Boban e Maldini) e Angel Correa (calciatore che lascerà l’Atletico Madrid solamente dopo l’approdo di Rodrigo alla corte di Simeone). 

Partendo da Mariano Diaz, c’è da dire che l’attaccante 26enne è stato offerto dal Real Madrid ai dirigenti rossoneri. I rapporti tra i due club sono ottimi dopo il perfezionamento dell’affare che ha portato Theo Hernandez dai blancos al Milan in cambio di circa venti milioni di euro. 

Hernandez ha accettato con entusiasmo questa sua nuova avventura calcistica in Italia: “Sono molto felice di essere venuto al Milan, è un grande club e qui voglio fare la storia”. “Darò il meglio di me per arrivare al massimo – le prime parole del giocatore classe ’97 in un video diffuso sui canali social del club – Voglio arrivare al top e puntare a vincere la Champions”.

A differenza di quanto avvenuto per Theo Hernandez, Mariano Diaz dovrebbe passare dal Real Madrid al Milan con la formula del prestito con obbligo o diritto di riscatto in favore della società di Milano. 

Mariano Diaz accetterebbe volentieri il trasferimento in Italia. Aveva dato il suo ok anche alla Roma ma dopo il rinnovo del contratto di Dzeko i giallorossi si sono tirati fuori da questo affare così l’attaccante del Real Madrid dovrebbe accasarsi al Milan. 

Mariano Diaz non è l’unico calciatore nel mirino del Milan, resta d’attualità il nome di Angel Correa dell’Atletico Madrid. In questo caso si tratta di una trattativa piuttosto complessa perché la squadra allenata da Simeone è disposta a cederlo solamente nel caso in cui arrivi un altro calciatore all’altezza della situazione (si parla di Rodrigo del Valencia).