Calciomercato Milan, Tevez: occhio ad Inter e PSG

Pubblicato il 21 Gennaio 2012 20:43 | Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio 2012 20:44

Carlos Tevez (LaPresse)

PARIGI, FRANCIA – Si tiene tutte le porte aperte, l’argentino Carlos Tevez, che attraverso il suo agente fa sapere che le trattative con il Paris Saint-Germain sono ancora in corso, ma anche quelle per un eventuale trasferimento in altri club, a partire da Milan e Inter.

In un’intervista al quotidiano francese Le Parisien, l’agente di Tevez, Kia Joorabchian, dice a chiare lettere che per il trasferimento di Tevez sulle rive della Senna c’e’ ancora della strada da fare”. In particolare, alla domanda se ci fosse stato un accordo dopo il suo incontro di ieri sera a Parigi con il direttore sportivo del Psg,Leonardo, Joorabchian risponde: “No. Siamo semplicemente a metà delle trattative con il Psg. Non voglio fornire dettagli, ma resta ancora della strada da fare prima di giungere a un accordo”.

“Del resto – sottolinea ancora l’agente – proseguiamo le trattative con gli altri club interessati”. Un riferimento a Inter e Milan? “Non ho bisogno di confermare ciò che è scritto su tutti i giornali”, risponde Joorabchian, che nell’intervista rende anche omaggio al neo-allenatore del Psg, Carlo Ancelotti: “Posso dire una cosa sola: se Ancelotti non fosse stato il coach del Psg, la storia su Tevez a Parigi non ci sarebbe stata, non staremmo neanche qui a discutere…Considero che sia uno dei migliori allenatori al mondo, forse il migliore”.

In questi ultimi giorni, in molti hanno ipotizzato che l’argentino non abbia nessuna voglia di volare a Parigi. Parole che Joorabchian commenta cosi’: ”Non voglio parlare al suo posto. Posso semplicemente dirvi che che Carlos fa parte dei migliori giocatori al mondo. Quando si fa parte di questa cerchia, bisogna tenere conto di tutti i parametri. Certo, i soldi contano, ma c’e’ anche tutto il resto. Il quadro di vita, le persone con chi si lavora, il parere della tua famiglia…bisogna valutare tutto”. Oltre a Joorabchian, Leonardo ha anche cenato ieri a Parigi con alcuni dirigenti del Manchester City. Secondo Le Parisien, avrebbe formulato un’offerta di 8 milioni di euro netti. Mentre Tevez si aspettava di piu’.

Per L’Equipe, Tevez – che sta prolungando le sue vacanze in Argentina – ”e’ ancora convinto che l’Inter sia una migliore idea. E spera che il club milanese formuli una nuova offerta al Manchester City nei prossimi giorni”. ”Il mercato è difficile, ma non abbiamo voglia di fare follie. Abbiamo una squadra già competitiva per il campionato e che mi soddisfa”, ha detto oggi Leonardo in un’intervista a France Info. ”Certo – ha aggiunto – con Tevez possiamo fare qualche sacrificio, ma il Psg si trova ad un livello dove possiamo permetterci di scegliere con calma e se alla fine non facciamo nulla, la squadra resta comunque competitiva”.

”Cerchiamo giocatori che abbiano voglia di venire e che credano nel progetto. Tevez ha un buon rapporto con Ancelotti, crede veramente che qui si stiano facendo cose importanti, poi però ci sono gli aspetti contrattuali da tenere in considerazione. Se si chiude bene, se no continuiamo così come siamo ora”, ha concluso. Intanto, il Psg deve far fronte all’infortunio di un altro argentino, l’attaccante Javier Pastore, che ieri ha avuto uno strappo alla coscia durante un match contro il Sablé-sur-Sarthe (4-0), che lo terra’ fuori dal campo per quattro settimane..