Calciomercato Milan: tra Tevez, Pato e il derby; una settimana delicata

Pubblicato il 12 Gennaio 2012 9:35 | Ultimo aggiornamento: 12 Gennaio 2012 9:31

Pato (LaPresse)

MILANO  – Come tutti a Milanello, Alexandre Pato pensa al derby, sperando che Massimiliano Allegri lo confermi titolare; ma nella testa dell’attaccante brasiliano c’e’ anche il Paris Saint Germain, che ha cominciato il suo corteggiamento; il Milan ha declinato una prima offerta di 25 milioni di euro arrivata dai francesi.

Valuta Pato circa 40 milioni e a una cifra anche piu’ bassa potrebbe cederlo gia’ a gennaio, per reinvestire parte dell’incasso su Carlos Tevez. I due affari sono incrociati, e l’amministratore delegato rossonero Adriano Galliani si prepara a nuove mosse nei confronti del Manchester City per replicare all’offerta interista su Tevez. Parallelamente, valutera’ eventuali rilanci del Psg.

In settimana e’ atteso a Milano Gilmar Veloz, l’agente di Pato, per fare il punto sulla situazione. Nello scorso aprile Pato ha deciso un derby con una doppietta e domenica a Bergamo si e’ procurato un rigore e ha colpito un palo. Questo, pero’, potrebbe non bastargli per la conferma da titolare. Il timore e’ che sia distratto dalle voci di mercato sempre piu’ insistenti. L’alternativa e’ Robinho, che oggi non si e’ allenato cosi’ come Zlatan Ibrahimovic.

Nessun problema, assicurano da Milanello, si tratta di lavori personalizzati gia’ programmati. La fortuna di Allegri e Ranieri e’ di avere una settimana intera per preparare un appuntamento tanto delicato. Cosi’ a Milanello hanno deciso di dosare le forze di Ibrahimovic, per arrivare a domenica al cento per cento e provare a essere determinante come nel derby di andata dell’anno scorso o in quello di Supercoppa di agosto a Pechino.

Dopo aver battuto i nerazzurri allenati da Benitez, quelli allenati da Leonardo, e infine quelli guidati da Gasperini, Allegri punta al poker contro l’Inter di Ranieri. E il suo Milan si avvicina al derby lanciato a velocita’, con il morale alto e in buona forma.

I rossoneri sono reduci da cinque vittorie nelle ultime sei giornate di campionato, ha l’attacco piu’ prolifico (37 reti) e nelle ultime dieci giornate hanno incassato solo cinque gol, concentrati in tre partite. La difesa ha ritrovato la solidita’ dell’anno scorso, con Philippe Mexes che dopo mesi di soli allenamenti ora e’ una valida alternativa ad Alessandro Nesta, al punto da essere favorito per una maglia da titolare al fianco di Thiago Silva anche contro l’Inter.