Calciomercato. Milan su Zaracho, Praet e Demiral. Veretout ha scelto la Roma

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 18 Luglio 2019 8:47 | Ultimo aggiornamento: 6 Agosto 2019 10:32

MILANO – Dopo aver chiuso gli affari Krunic dall’Empoli e Theo Hernandez dal Real Madrid, ed aver perso Veretout, calciatore che ha preferito la Roma ai rossoneri, il Milan si getta a capofitto sugli altri obiettivi di mercato. I nomi sull’agenda di mercato dei rossoneri sono Zaracho, attaccante del Racing, Praet, centrocampista della Sampdoria, e Demiral, difensore appena arrivato alla Juventus. 

Zaracho è un trequartista di grande talento, è considerato il nuovo baby fenomeno del calcio argentino. Su di lui ci sono anche Atletico Madrid e Porto ma il Milan si è mosso prima di tutti con il direttore sportivo del club argentino che è l’ex interista Diego Milito.

Lo stesso Milito ha consigliato al giovane talento del Racing di trasferirsi in Italia perché ritiene il nostro campionato formativo per un ragazzo con queste caratteristiche tecniche ed è convinto del fatto che Zaracho possa ripercorrere il suo cammino nel nostro Paese. 

A centrocampo, il Milan ha incassato il duro colpo del “no” di Veretout, che ha preferito la Roma ai rossoneri, e ha cambiato direzione spostandosi, su chiara indicazione di Giampaolo, su Praet della Sampdoria. Dal punto di vista economico, è una operazione simile a quella di Veretout.La Sampdoria chiede venti milioni di euro che è la stessa cifra che la Roma dovrebbe versare nelle casse della Fiorentina per portarsi a casa Veretout. 

Questa volta il Milan non vuole commettere errori ed è probabile che assecondi le richieste della Sampdoria per non rimanere scoperto in quella zona del campo. Giampaolo ha chiesto la chiusura di questo affare in tempi brevi. 

Per la difesa, il nome nuovo è quello di Demiral della Juventus. I rapporti tra i due club sono ottimi e la Juve potrebbe cedere il calciatore ai rossoneri in prestito. Alla Juve, Demiral è chiuso da Bonucci, Chiellini, De Ligt, Rugani e Romero.