Calciomercato Modena: Caliendo, Secco e Cannella per sognare la Serie A

Pubblicato il 7 Luglio 2012 9:04 | Ultimo aggiornamento: 7 Luglio 2012 9:05

CALCIOMERCATO MODENA ”Con un professionista come Antonio Caliendo proveremo a fare un calcio nuovo col Modena”.

Queste le dichiarazioni  di Stefano Commini, imprenditore romano nel campo delle energie rinnovabili e neo patron del Modena, che dopo aver firmato un preliminare per l’acquisizione del 64% delle quote della societa’ canarina si e’ presentato alla citta’.

Con lui, il direttore generale Alessio Secco, scoperto da Luciano Moggi e tesserato della  Juventus fino al 2010, il direttore sportivo Giuseppe Cannella e Antonio Caliendo, consulente tecnico che provera’ a dare subito un’ impronta alla nuova societa’, lui che vive da decenni a Modena ma che mai era entrato in prima persona nelle vicende dei gialloblu’.

Per Commini e’ finita l’epoca di un calcio ”in cui buttare soldi. Uno dei primi obiettivi sara’ una drastica riduzione delle perdite. C’e’ bisogno di un cambiamento culturale del sistema a partire dall’interno. Caliendo, grazie alla sua esperienza, e’ la persona giusta per noi grazie alla sua competenza. Ha fatto la storia nell’ambito dei procuratori sportivi, e ora si rimette in gioco”.