Calciomercato, Moratti risponde a Lotito: “Diakité chi è?”

Pubblicato il 5 Dicembre 2012 12:39 | Ultimo aggiornamento: 5 Dicembre 2012 12:39
Mobido Diakité in azione

Mobido Diakité in azione (LaPresse)

ROMA – Accuse e contraccuse tra Lazio e Inter. Lotito sospetta: “Dicono che Diakité abbia già firmato con l’Inter” . E Moratti risponde: “Diakité? Quando ho letto le parole di Lotito sono caduto dal pero, ho tirato giù dal letto i miei uomini all’una di notte e ho chiesto chi fosse questo giocatore visto che non ricordavo neanche bene il nome. Non so perché Lotito insista, dovesse continuare potrei anche arrabbiarmi. Sarà anche un bravo giocatore, ma non abbiamo mai fatto nulla, non ci è mai passato per la testa”.

Moratti è rimasto prima in silenzio e dopo ha risposto per le rime. L’Inter ha sempre smentito d’aver allacciato contatti con Diakité e il suo manager, Ulisse Savini. Lotito ha detto di riferirsi a voci: “Dicono che abbia già firmato con l’Inter. Questo è dicitur, io non ho la prova. Se sarà confermato sarà un problema da affrontare poi nelle sedi preposte” .

In realtà, ad ottobre, fu proprio Claudio Lotito ad uscire allo scoperto: “Mi auguro che Diakité non abbia firmato con una squadra del Nord che noi abbiamo già individuato. Se è una squadra di Milano o di Torino? E’ una squadra di Milano e non è il Milan. La Lazio non permetterà a nessuno di violare le norme”. Non nominò l’Inter, ma utilizzò un gioco di parole per denunciare i suoi sospetti. Lotito pensa che Diakité abbia già raggiunto accordi per il futuro (vietato dai regolamenti) ma Savini, procuratore del calciatore, ha sempre smentito: “Non abbiamo accordi con altri club”.