Calciomercato Napoli, De Laurentiis: “Non c’è posto per Denis e Lucarelli”

Pubblicato il 9 agosto 2010 20:12 | Ultimo aggiornamento: 9 agosto 2010 20:34

Chiude le porte ad Alessandro Lucarelli e dice all’attaccante German Denis ed al suo procuratore di non tirare troppo la corda. Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, a margine della presentazione del nuovo dg Marco Fassone si è soffermato sul mercato.

”Mi auguro che Denis e il suo procuratore non vogliano fare i furbi. German non fa più parte del nostro progetto ed il Napoli ha già firmato con l’Udinese. A questo punto chiedo ai suoi procuratori, se non vogliono creare un disastro per il giocatore, di non tirare troppo la corda, anche perchè qui non c’è più posto per lui. Non vorrei che alzassero troppo il prezzo in modo da far sì che l’Udinese torni indietro dicendo che non lo vuole più. Denis è una persona cara, perbene, e che l’anno scorso ho spinto e protetto. Ma ora non fa parte più del nostro progetto”.

A chi invece gli chiede di Lucarelli, il presidente replica: ”Mi tolgo un giocatore di 29 anni per prenderne uno di 35? Io non voglio avere in rosa quelli che giocano gli ultimi dieci minuti”. Il patron azzurro, infine, si è mostrato visibilmente nervoso sulla convocazione di vari giocatori nelle rispettive Nazionali: ”Sono incoscienti. Ci sono giocatori come Cavani che vengono dal Mondiale e già ce li portano via, non è possibile, le regole devono cambiare”.