Calciomercato Napoli, Icardi: la strategia di De Laurentiis e la richiesta dell’Inter

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 31 Luglio 2019 19:26 | Ultimo aggiornamento: 31 Luglio 2019 19:26
Calciomercato Napoli Icardi De Laurentiis strategia

Icardi esulta dopo un gol segnato con l’Inter. Potrebbe essere il prossimo colpo di calciomercato del Napoli (foto Ansa)

NAPOLI – Il Napoli vuole Mauro Icardi. Lo voleva anche due anni fa per sostituire Gonzalo Higuain dopo la cessione del Pipita alla Juventus. Adesso la società campana ha il coltello dalla parte del manico. Icardi voleva la Juventus ma si è rassegnato dopo che il club bianconero ha virato con decisione su Romelu Lukaku.

De Laurentiis, da stratega del calciomercato, ha dimostrato di essere a conoscenza della situazione (ovvero della preferenza di Icardi per i bianconeri) ed ora che le cose sono girate a suo favore è pronto ad acquistarlo ma solamente alle sue condizioni.

Anche perché l’Inter, che chiede 80 milioni di euro per il cartellino di Mauro Icardi, deve fare i conti con la realtà e con il reale valore dell’argentino che nell’ultimo anno non è quasi mai sceso in campo. 

Calciomercato, De Laurentiis ha preparato l’affare Icardi da molto tempo. 

Ad inizio mercato, De Laurentiis è uscito allo scoperto volutamente per Icardi esternandogli il suo interesse pubblicamente ma facendogli capire anche di essere infastidito per la preferenza dell’argentino per i colori bianconeri. Ecco cosa disse il patron del Napoli: “Incontro fra me e Wanda Nara? E’ una stupidaggine colossale, Wanda Nara l’ho incontrata tre anni fa e non ho nessuna intenzione di incontrarla di nuovo. Icardi non rientra nelle nostre necessità attuali, lo chiesi tre anni fa quando ne avevamo bisogno poi fu bravo Sarri a inventarsi Mertens prima punta”.

“Non si può ignorare il suo talento, se ne è parlato talmente tanto che sembra più vecchio dei 26 anni che ha. Visto da fuori sembra essersi gestito male, non ha colto l’importanza del ruolo che riveste. Icardi è fortissimo, la considerazione nei suoi confronti è indiscutibile ma vorrà sempre andare alla Juventus. E comunque, come ha detto Ancelotti, io mi tengo Insigne”.

Con queste dichiarazioni, De Laurentiis ha voluto mettere i puntini sulle i. Ovvero, voglio prendere Icardi ma voglio farlo alle mie condizioni visto che sono considerato una seconda scelta rispetto alla Juventus. Quindi, ora che i bianconeri hanno scaricato Icardi per buttarsi su Lukaku, il Napoli è in una posizione di forza sul calciomercato perché l’argentino non può sparare richieste di ingaggio assurde e, allo stesso tempo, l’Inter, che non ha altri reali acquirenti, non può sparare 80 milioni di euro per un calciatore che è palesemente in esubero. 

Su Icardi ci sarebbe anche la Roma ma l’argentino considera il Napoli la sua prima scelta perché è in cerca di riscatto in un club che disputa la Champions League e che ha concrete possibilità di lottare per lo scudetto.