Calciomercato Napoli: Inler, Hamsik, Matavz, Borja Valero

Pubblicato il 28 Maggio 2011 10:00 | Ultimo aggiornamento: 28 Maggio 2011 8:54

NAPOLI- Calciomercato Napoli: Inler, Hamsik, Matavz, Borja Valero. Il punto sul calciomercato dei partenopei. “Inler? Con il Napoli abbiamo trovato un accordo, ora spetta al giocatore trovare un’intesa con il club azzurro”. Lo ha detto il presidente dell’Udinese Gianpaolo Pozzo ai microfoni di Radio Crc. Altro gioiello dei friulani è Alexis Sanchez. “Ho sentito di proposte di Inter e Juve, ma è normale visto che è un giocatore di livello europeo. Credo sia un pò più complicato per il Napoli, ma De Laurentiis avrebbe le possibilità di acquistarlo”, ha adetto Pozzo.

“Hamsik? Mi sono rotto, dico ai tifosi di stare tranquilli. Calmi e sangue freddo. Quando si apre un mercato, tutti vogliono comprare, poi il 95% delle cose è solo una chiacchiera. Se qualcuno vuole un giocatore, deve venire a chiederlo a me. Non basta il chiacchiericcio, non serve urlare. Non bisogna cascare in queste trappole o trappolette. Se poi arriva qualcuno che vuole prendersi un calciatore che dimostrasse di non voler vestire i magnifici colori azzurri, allora dovrebbe mettere mano al portafoglio. Ma io in sette anni non ho mai ricevuto nessuna richiesta, sono io che decido”. E’ una furia il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, che ai microfoni di Radio Marte smentisce le voci su una possibile cessione del centrocampista slovacco al Milan. “Quando mi chiamò Moratti – ha aggiunto il produttore cinematografico – che è una persona perbene ed un signore, gli dissi che non avrei venduto Hamsik. Il signor Berlusconi, fino a prova contraria, mi conosce ed eventualmente mi chiama. Galliani, finora, non mi ha detto niente in Lega. Smettiamola con queste voci e con questi pettegolezzi. Noi non siamo un supermercato, al massimo una gioielleria che costa caro e la gente si spaventa quando vede i prezzi. E poi dobbiamo finirla, se esiste un fair play finanziario va rispettato, non basta essere il Presidente del Consiglio per fregarsene di queste cose”. A mettere la pulce su un possibile addio di Hamsik il fatto che a gestirne gli interessi sia arrivato Mino Raiola, ormai diventato una sorta di secondo ds del Milan. “Raiola? Venglos si è unito con lui e sono insieme nel gestire Hamsik e lui è felice di vestire i colori del Napoli. Lavezzi? Mai sentito il Tottenham”, ha replicato De Laurentiis.

“Inler? Dico a Lamberti di lasciarsi pressare dalle altre squadre. La Juve? Meno male, ha bisogno. Quando arriva un nuovo allenatore, si cambia tutto. Devono cambiarne 25”. Lo ha detto il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ai microfoni di Radio Marte. “Ovviamente è un grande giocatore. Inler, comunque, non è l’unico, ce ne sono anche alcuni giovani di 22-23 e 24 anni. Non voglio arrivare a dover ricominciare daccapo tra due o tre anni. Su facebook siamo al secondo posto tra le squadre italiane dopo il Milan”, ha concluso.

Questa mattina, su alcuni organi di stampa, sono apparse alcune dichiarazioni dell’agente di Gokhan Inler, Dino Lamberti, che allontanavano decisamente il giocatore dell’Udinese dal Napoli. Parole smentite con fermezza dal diretto interessato: “Sono state scritte cose non vere – le parole del procuratore del giocatore, in esclusiva, a Calciomercato.it -, non ho mai detto che Gokhan non andrà al Napoli. La verità è che non sono mai stato contattato dal Napoli. E’ una situazione strana, si sa ormai che i campani hanno l’accordo con l’Udinese, ma il club partenopeo non mi ha mai contattato. Naturalmente – continua Lamberti a Calciomercato.it -, ci sono altre squadre interessate al giocatore e non si può vivere di sogni. Juventus? Non posso confermare, ma dico solo che c’è un’altra squadra italiana che vuole fortemente il giocatore”. L’intenzione di Inler è quella di restare in serie A? “Ci sono una squadra tedesca (il Bayer Leverkusen, ndr), una spagnola e una inglese che prenderebbero subito il giocatore, ma la sua intenzione è quella di restare in Italia. Possibilità che resti a Udine? No, aveva già comunicato alla società che il giocatore sarebbe andato via”.

Nel frattempo il Napoli sta trattando anche il bomber del campionato olandese Matavz e il regista del Villarreal Borja Valero.