Calciomercato Napoli, Sarri riflette dopo incontro con De Laurentiis

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 maggio 2018 19:39 | Ultimo aggiornamento: 17 maggio 2018 19:39
Calciomercato Napoli, Sarri riflette dopo incontro   De Laurentiis

Calciomercato Napoli, Sarri riflette dopo incontro con De Laurentiis
Ansa

NAPOLI – Le ore dell’attesa. L’attesa del verdetto finale sul futuro di Maurizio Sarri e della panchina azzurra. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,Ladyblitz – Apps on Google Play] L’attesa del pubblico del San Paolo che vuole salutare gli azzurri al termine di un campionato che non si è chiuso con lo scudetto ma ha fatto vivere a tutti un sogno.

Napoli aspetta prima di tutto di conoscere il futuro del “comandante” Sarri, che riflette sul suo futuro dopo l’incontro con De Laurentiis. Stasera il tecnico rivedrà il presidente (che oggi era a Roma) alla cena di fine stagione in un ristorante del Vomero. I toni saranno sereni nonostante la stagione senza titoli e il patron dovrebbe annunciare anche un premio di circa due milioni per i giocatori.

La cena potrebbe anche essere l’occasione per un nuovo abboccamento tra Sarri e De Laurentiis che a giorni dovranno decidere sul futuro su cui c’è ottimismo ma non certezze. Intanto il mercato si avvicina e comincia l’assalto alle stelle azzurre.

Calciomercato Napoli, Jorginho piace in Inghilterra

In prima fila c’è Jorginho inseguito dal gotha della Premier League: “Nessuno mi ha chiamato dal Napoli – ha detto oggi l’agente del centrocampista Joao Santos – mi hanno chiamato Liverpool, Manchester City, Arsenal e Chelsea.

Squadre con cui non è difficile trovare accordi. Ma tutti dipende dal club azzurro e se vorrà capitalizzare le offerte”. Offerte che potrebbero superare i 50 milioni di euro e far vacillare le certezze del Napoli che a quel punto virerebbe dritto su Torreira della Samp, sapendo di avere in casa già un talento da valorizzare come Diawara.

Ma il Napoli è già attivo su tutti i fronti. In difesa è tornato di moda Vrsaljko, fresco vincitore dell’Europa League con l’Atletico Madrid, mentre per il portiere oltre a Rui Patricio si riapre anche la pista che porta a Brian Leno del Leverkusen.

Le mosse in attacco dipenderanno dalla permanenza o meno di Callejon e Mertens, ma il Napoli tiene calde le piste che portano a Simone Verdi del Bologna e Matteo Politano del Sassuolo, sena dimenticare l’infatuazione di De Laurentiis per Federico Chiesa del suo amico Della Valle.

Chi partirà è Pepe Reina che ha voluto fare un ultimo regalo alla città di cui si è innamorato, facendo visita oggi ai bimbi dell’ospedale pediatrico Pausilipon, giocando con loro e firmando magliette.

Lo saluteranno i quasi 50.000 del San Paolo attesi domenica contro il Crotone, che sperano di non salutare Sarri.