Calciomercato Pescara: Sforzini e Sculli ad un passo, Abbruscato no alla Ternana

Pubblicato il 31 Gennaio 2013 14:00 | Ultimo aggiornamento: 31 Gennaio 2013 14:00
Calciomercato Pescara: Sforzini e Sculli ad un passo, Abbruscato no alla Ternana

Calciomercato Pescara: Sforzini ad un passo (LaPresse)

PESCARA – La prima parte di campionato da parte del Pescara è stata all’insegna della sofferenza.

La squadra ha palesato lacune soprattutto in fase offensiva, anche se pure in fase difensiva non è che le cose siano migliori.

17 gol fatti, peggiore attacco di “A”, e 45 reti subite, peggiore difesa del campionato italiano di calcio. Insomma i numeri non lasciare intravedere nulla di buono anche se ad oggi il Pescara sarebbe salvo.

Nelle ultime ore gli uomini calciomercato abruzzesi si sono mossi molto bene sugli attaccanti.

Nando Sforzini, in rotta con il Grosseto di Piero Camilli dopo l’arrivo in Maremma di Piovaccari, ha detto sì al Pescara.

Sforzini nelle ultime stagioni è stato uno degli attaccanti più forti della Serie B. Sforzini, soprannominato non a caso “Nando gol”, ha giocato 78 partite con il Grosseto e ha segnato la bellezza di 38 gol.

Il Pescara ha potuto apprezzarlo da vicino dato che gli abruzzesi lo scorso anno militavano proprio nel campionato di Serie B che alla fine hanno vinto grazie al gol di Riccardo Maniero. 

Il Pescara nelle ultimissime ore di mercato vorrebbe effettuare la seguente operazione: Elvis Abbruscato alla Ternana o allo Spezia e Giuseppe Sculli dalla Lazio.

Sculli sarebbe pronto a dire sì al progetto del Pescara ma Abbruscato non ha intenzione di lasciare la sua attuale squadra e dopo aver rifiutato la Ternana sta tentennando anche con lo Spezia.

Lo Spezia è una società che ha grandi risorse economiche ed un progetto tecnico importante per questo motivo alla fine potrebbe convincere Abbruscato a trasferirsi in bianconero.

Si tratta di un’operazione che, in positivo o in negativo, si chiuderà solamente nelle ultimissimi minuti di calciomercato. Ricordiamo che questa sessione terminerà alle ore 19 presso l’Ata Hotel Executive di Milano.