Calciomercato Real Madrid: Raul saluta tra le lacrime, lo aspetta lo Schalke

Pubblicato il 26 luglio 2010 14:53 | Ultimo aggiornamento: 26 luglio 2010 14:59

”Il Real Madrid è stata per me una casa e da oggi inizia la difficile missione di essere cosi immensamente felice come lo sono stato qui”

Raul Gonzales

Ha usato queste parole l’ex attaccante del Real Madrid, Raul Gonzalez Blanco, per salutare oggi i fans e i dirigenti del club blanco prima della sua partenza per lo Schalke 04.

In un giorno che ha definito ”duro e triste”, l’ex capitano del Real ha voluto salutare ”tutti i presidenti, i compagni, i lavoratori, gli allenatori, i rivali, la stampa” prima di ricordare ”la mia gente, e i milioni di tifosi del Real Madrid” che lo hanno sostenuto in questi anni e lo hanno fatto sentire a casa ”soprattutto al Santiago Bernabeu”.

”Sarò sempre a disposizione per qualsiasi cosa”, ha concluso il calciatore che se ne va con il record di presenze (741 partite) e di gol segnati (323) con la maglia blanca. Dopo aver letto il suo discorso di addio, l’attaccante è sceso in campo e si è diretto in lacrime al ”fondo sur” dove alcune centinaia di fans lo aspettavano cantando cori con il suo nome.

Raul ha firmato varie magliette e libri prima di accomiatarsi dai suoi tifosi lanciando baci e ringraziando emozionato.