Calciomercato Roma, Baptista: l’uomo derby saluta tra i fischi e qualche timido applauso

Di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 3 Gennaio 2011 8:40 | Ultimo aggiornamento: 24 Luglio 2011 11:53

Calciomercato Roma

Si apre con il calciomercato in uscita la sessione invernale dell’AS Roma.

Julio Baptista è ufficialmente un calciatore del Malaga. Il brasiliano saluta la Capitale tra molti fischi e pochi, timidi, applausi.

Il brasiliano si è messo in evidenza soprattutto nei derby. Questo il suo bottino personale:

1 gol, di testa, 1 palo, di testa, e un calcio di rigore guadagnato nell’ultima stracittadina.

“La Bestia” conta 47 presenze e 13 reti nella Nazionale brasiliana. La sua prima presenza è stata il 4 giugno 2001 contro il Giappone nella Confederations Cup 2001 ad Ibaraki, Giappone (0-0).

Ha preso parte anche alla CONCACAF Gold Cup 2003 in cui il Brasile è sceso in campo con la formazione Under-23, arrivando in finale. Successivamente ha disputato la Coppa America 2004, la Confederations Cup 2005 e la Coppa America 2007, vincendo tutti e tre i trofei.

Ha realizzato una rete nella finale della Copa América 2007 (competizione nella quale ha trovato la via del gol 3 volte) contro l’Argentina, marcatura che ha spianato la strada al 3-0 con cui i brasiliani si sono aggiudicati la coppa.

Inoltre, contro la Catalogna, ha segnato un altro gol con una rovesciata da 20 metri all’incrocio dei pali.

Ritrova il gol il 30 marzo in trasferta contro l’Ecuador, gara valida per le qualificazioni ai mondiali 2010, segnando un minuto dopo aver sostiuito Ronaldinho.

Viene convocato e partecipa alla Confederations Cup 2009, vincendola. Ritrova la maglia di titolare grazie alla squalifica per diffida di Kaká nella partita valida per le qualificazioni ai mondiali 2010 contro il Cile: nella stessa gara segna un gol.