Calciomercato Roma/ Baptista verso West Ham o Inter. Cicinho, ipotesi Barcellona. In attacco il russo Pavlyuchenko, per la difesa spunta l’argentino Civelli

Pubblicato il 18 agosto 2009 11:42 | Ultimo aggiornamento: 18 agosto 2009 12:36

144413_RDL104_APSettimana decisiva per le cessioni in casa Roma. In pole position, per lasciare Trigoria c’è il brasiliano Julio Baptista, molto richiesto in Italia e all’estero e difficilmente collocabile negli schemi di Luciano Spalletti.

Prima opzione, per Baptista, è  West Ham di Gianfranco Zola sempre alla ricerca di un attaccante. Secondo il “Daily Mirror”, Baptista è in ballottaggio con Luca Toni.

Il West Ham, però,  punterebbe ad ottenere il brasiliano in prestito, mentre la società di Rosella Sensi, che ha bisogno di incassare per potersi muovere sul mercato, sarebbe interessata a una cessione a tutti gli effetti.

Baptista, intanto,  è seguito anche da Milan ed Inter. I nerazzurri punterebbero ad uno scambio alla pari con un altro ex giallorosso, Mancini. Operazione gradita Spalletti ma non alla società, visto anche il brasiliano ha un ingaggio troppo alto per le casse del club capitolino. roman_pavlyuchenko

Smentita la cessione di Mexes al Chelsea, a lasciare la Roma potrebbe essere un altro brasiliano, il terzino Cicinho, seguito dal Barcellona. La Roma, che sulla fascia destra ha già due giocatori, sarebbe disponibilissima a trattare.

In entrata, sfumata quasi definitivamente la pista Negredo (l’attaccante spagnolo è vicinissimo all’accordo con il Saragozza), l’alternativa più calda rimane il russo Pavlyuchenko, di proprietà del Tottenham. Per la difesa il nome nuovo è quello del centrale Renato Civelli, argentino, classe 1983, svincolato dall’Olympique Marsiglia dove si è messo in luce mettendo a segno quattro gol in una stagione.

Sempre in piedi, anche se di difficile realizzabilità, la pista che porterebbe in giallorosso Luca Toni.