Calciomercato, Roma spera in Icardi. Anche il Boca sull’argentino

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 31 Luglio 2019 14:52 | Ultimo aggiornamento: 31 Luglio 2019 14:52
Calciomercato Roma Icardi Boca

Icardi esulta dopo un gol segnato con l’Inter. E’ il sogno di calciomercato della Roma (foto Ansa)

ROMA – Dopo la decisione della Juventus di puntare con decisione su Romelu Lukaku, Roma, Napoli e Boca sono tornate a sperare in Mauro Icardi. Tra i tre, il club favorito è il Napoli che era considerato da Icardi la seconda scelta dopo la Juventus. Il  Napoli può giocarsi anche la carta cinematografica con Wanda Nara, che avrebbe un ruolo importante nel prossimo cinepanettone di Aurelio de Laurentiis. 

Calciomercato, anche il Boca sogna Mauro Icardi. 

Il Boca Juniors ha fatto un sondaggio con la società nerazzurra, Budisso ha chiamato Javier Zanetti, ma Mauro Icardi ha esternato più volte la sua decisione di voler rimanere a giocare in Italia. Gli argentini ci hanno provato perché con Icardi avrebbero chiuso un calciomercato stellare. Dopo l’arrivo di Daniele De Rossi, Icardi sarebbe stata la classica ciliegina sulla torta gialloblù.

La Roma in realtà non è ancora tagliata definitivamente dai giochi. Icardi preferisce il Napoli, perché la squadra allenata da Carlo Ancelotti è una seria candidata allo scudetto e perché parteciperà alla prossima edizione della Champions League, ma non disdegna nemmeno la Roma, club dove sarebbe titolare inamovibile mentre al Napoli dovrebbe giocarsi il posto con Milik e Mertens. 

Oltretutto, l’Inter preferirebbe cederlo alla Roma che non considera una diretta concorrente per il titolo. Cederlo al Napoli, così come alla Juventus, potrebbe risultare una beffa. Icardi potrebbe segnare i gol decisivi per portare il Napoli sopra all’Inter, cosa che per altro è accaduta anche la scorsa stagione quando i campani hanno chiuso al secondo posto in classifica mentre l’Inter è giunto quarto dietro anche all’Atalanta terza forza del campionato.

Offrendo Icardi alla Roma, l’Inter chiuderebbe l’affare Dzeko in attivo. Perché in questo caso la Roma offrirebbe soldi (si parla di 20/30 milioni di euro) più Dzeko dato che l’attaccante argentino è più giovane del bosniaco e ha un prezzo del cartellino superiore.