Calciomercato Roma, Sabatini: “Benatia? Lo vorrei ma…”

di redazione blitz
Pubblicato il 11 Ottobre 2015 21:11 | Ultimo aggiornamento: 11 Ottobre 2015 21:13
ws

Sabatini nella foto LaPresse

ROMA – “Benatia? A riprendermelo lo riprenderei, ma vi ricordate come ci siamo lasciati l’anno scorso? Non bene…”. A dirlo è il direttore sportivo della Roma Walter Sabatini, che parla a margine di “Oltre il gioco”, iniziativa con tanto di match benefico tra alcuni campioni di ieri della Roma (come Scharchilli, Giannini, Nela, Desideri, Cappioli, Chierico, Tonetto) e la Liberi Nantes Football Club, prima e unica squadra di calcio costituita interamente da rifugiati richiedenti asilo e riconosciuta dall’agenzia Onu per i rifugiati.

Sabatini ha fatto una battuta anche su Marquinhos: “E’ forte, rivorrei anche lui ma costa 60 milioni”. Poi il ds ha scherzato: “Ragazzi, mi avete chiesto tre o quattro giocatori diversi, Benatia, Marquinhos, Lamela…chi era il quarto? Li rivorrei anch’io tutti”.

Sull’iniziativa odierna, nata dalla partnership con Sisal Match Point e Roma Cares, Sabatini ha detto che “c’è una forte sensibilità su questo problema della migrazione delle persone, è anche un momento di grande sensibilità verso tante altre cose che Roma Cares sta trattando. Anche la Roma stessa tramite i suoi giocatori si muove molto. Noi vogliamo essere generosi e penso lo saranno anche i tifosi. Vogliamo dare un segnale importante in queste iniziative, noi abbiamo il privilegio di una disponibilità enorme per occuparci di intervenire verso le situazioni che coinvolgano i più bisognosi”.

Una battuta anche su Bosnia-Galles e le condizioni di Dzeko: “Prima che la Bosnia lo faccia giocare contro Cipro – ha detto Sabatini – vogliamo che faccia qualche allenamento in più”.