Calciomercato Roma/ Vucinic (Chelsea), Robinho (Roma), Aquilani (Liverpool). Spalletti annuncia 3 operazioni di mercato dopo Roma-Blackburn

Pubblicato il 17 Luglio 2009 9:25 | Ultimo aggiornamento: 17 Luglio 2009 9:25
robinho_roma

Robinho è di troppo al City? Già esulta come il capitano

Spalletti è stato chiaro: ci saranno tre operazioni, importanti, di mercato prima dell’inizio della stagione calcistica.

Continuano le sirene inglesi per Vucinic. Mentre il Tottenham non era meta gradita al montenegrino, il Chelsea è una soluzione più che buona per il bomber della Roma.

Bisognerà vedere fino a che punto il Chelsea di Carlo Ancelotti sarà disposto ad investire per acquistare il romanista.

Aquilani invece, sempre per via delle parole di Luciano Spalletti, sembra davvero ad un passo dall’accordo con il Liverpool. Il Nazionale italiano è un pallino di Rafa Benitez. La differenza fra domanda, della Roma, ed offerta, del Liverpool, è solo di 3 milioni di euro.

Mercato in entrata, i tifosi romanisti sognano: si fa il nome di Robinho. Perchè il City dovrebbe privarsi del brasiliano?

Essenzialmente per due ragioni. Prima di tutto sono stati acquistati, nello stesso reparto, giocatori del calibro di Roque Santa Cruz, Tevez e Adebayor. Secondo il giocatore è in rotta con il club inglese. La sua fuga in Brasile, come protesta per il mancato arrivo di Kakà, non è stata mai digerita dai dirigenti del City.

Si lavora per la formula migliore, prestito con diritto di riscatto?, per cedere il fantasista della Nazionale Brasiliana.