Calciomercato Roma, Zappacosta: date e orari di arrivo e visite mediche

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 20 Agosto 2019 18:46 | Ultimo aggiornamento: 20 Agosto 2019 18:46
Calciomercato Roma Zappacosta visite arrivo date orari

Zappacosta esulta dopo aver segnato un gol con il Chelsea, è il nuovo colpo di calciomercato della Roma (foto Ansa)

ROMA – E’ tutto fatto per il trasferimento di Davide Zappacosta dal Chelsea alla Roma con la formula del prestito secco. Il calciatore della Nazionale Italiana tornerà a giocare nel nostro campionato tra le fila dei giallorossi. Zappacosta arriverà a Fiumicino stasera, martedì 20 agosto, alle ore 23:30. Il calciatore trascorrerà la notte in albergo e sosterrà le visite mediche domani, 21 agosto, a partire dalle ore 8:30. 

Dopo aver sostenuto e superato le visite mediche firmerà il contratto con la Roma e si metterà a disposizione dell’allenatore Fonseca. La Roma aveva bisogno di un calciatore con l’esperienza e le caratteristiche tecniche di Zappacosta per offrire al suo allenatore un terzino destro di ruolo. Nella stessa zona del campo alla Roma era rimasto solamente Florenzi, che comunque è un giocatore adattato visto che nasce come centrocampista, perché Santon si trasferirà a breve al Maiorca. Il club spagnolo ha vinto la concorrenza della Spal e della Real Sociedad. 

In ogni caso, anche Santon preferiva giocare come terzino sinistro ma in quella zona del campo la Roma aveva già ampie garanzie vista la presenza in rosa di Aleksandar Kolarov e di Leonardo Spinazzola, arrivato in giallorosso dalla Juventus nel corso di questa finestra di calciomercato. 

Calciomercato Roma, Zappacosta torna in Italia dopo aver vinto l’Europa League con il Chelsea. 

Davide Zappacosta torna in Italia per giocarsi al meglio le sue carte in vista del prossimo campionato europeo. Zappacosta spera di trovare ampio spazio alla Roma per guadagnarsi la convocazione nella Nazionale Italiana di calcio allenata da Roberto Mancini. 

Prima del suo passaggio alla Roma, Zappacosta ha vestito le maglie di Isola Liri, Avellino, Atalanta, Torino e Chelsea. Nel corso della sua carriera da calciatore professionista ha disputato 245 partite mettendo a segno 11 gol. Con la maglia della Nazionale Italiana di calcio è sceso in campo tredici volte senza mai trovare la via della rete. Nella sua bacheca ci sono l’Europa League e la Coppa d’Inghilterra vinte con il Chelsea ma anche il campionato e la Supercoppa di Lega Pro vinte con l’Avellino.