Calciomercato Roma, “Zeman day” a Trigoria: oggi la firma

Pubblicato il 1 Giugno 2012 9:38 | Ultimo aggiornamento: 1 Giugno 2012 9:38

ROMA – Ci siamo; Zdenek Zeman, ormai ex allenatore del Pescara per stessa ammissione del presidente abruzzese Daniele Sebastiani, sarà nella tarda mattinata di oggi a Trigoria per mettere la firma sul contratto che lo legherà per la prossima stagione alla Roma.

Non sarà un biennale. Zeman ha vinto il “braccio di ferro” con i dirigenti della Roma e, come da tradizione, si legherà al club della Capitale per solo una stagione. Franco Baldini, dg del club giallorosso, ha insistito inutilmente per un contratto di due anni.

Non sarà una Roma di soli giovani. Zeman ha chiesto ai dirigenti giallorossi anche garanzie dal punto di vista tecnico e sul calciomercato. Sabatini ha chiuso le trattative per due promesse del calcio brasiliano, Dodò e Leandro Castan, ma la Roma proverà ad acquistare anche calciatori già affermati in Italia come Mattia Destro.

Probabilmente partirà uno tra Daniel Pablo Osvaldo, attenzionato dal Malaga degli sceicchi, e Fabio Borini, piace all’Inter di Andrea Stramaccioni e al Paris Sanit Germain di Carlo Ancelotti.

La Roma di Zeman giocherà, neanche a dirlo, con il 4-3-3. In attesa di rinforzi questa sarà probabilmente la sua formazione base:

Stekelenburg, Rosi, Burdisso, Castan, Crescenzi, De Rossi, Pjanic, Florenzi, Totti, Bojan, Lamela.

Bojan e Lamela presentano le caratteristiche tecniche per agire come Caprari e Insigne giocavano nel modulo del Pescara.

Florenzi e Crescenzi tornano da ottime esperienze in Serie B. Crescenzi ha totalizzato 69 presenze nella serie cadetta; Florenzi ha segnato 13 gol stagionali tra Crotone e Nazionale Under 21. Zeman cercherà di valorizzare un calciatore come Aleandro Rosi che ha corsa e qualità fisiche per adattarsi al gioco del boemo.  Foto LaPresse.