Calciomercato, Shanghai Shenhua in crisi: Drogba e Anelka verso la cessione

Pubblicato il 28 agosto 2012 13:01 | Ultimo aggiornamento: 28 agosto 2012 13:44

 

Drogba (LaPresse)

CALCIOMERCATO SHANGHAI –  E’ a rischio la permanenza nel campionato cinese  di Didier Drogba e Nicolas Anelka. I due attaccanti ex Chelsea potrebbero infatti essere presto messi sul calciomercato dallo Shanghai Shenhua se non si risolveranno i contrasti tra gli azionisti del club. La notizia è stata resa nota dal ‘Daily Mail’.

Il magnate  Zhu Jun, detentore del 28,5 per cento delle azioni della società, minaccia di bloccare gli investimenti se non verrà esaudita la richiesta di maggior controllo del club. L’accordo iniziale prevedeva che la quota azionaria di Jun, entrato nella società nel 2007 e controllore insieme ad altre cinque imprese di proprietà statale, sarebbe salita oltre il 70 per cento. Secondo i media locali, Zhu avrebbe versato nelle casse più di 60 milioni di sterline, più di 75 milioni di euro, negli ultimi cinque anni e mezzo.Se la situazione non si sbloccherà, il presidente, che in pratica paga i salari di tutta la rosa, potrebbe decidere di pagare in proporzione alla sua quota azionaria, il 28,5.

Una minaccia che porterebbe serie ripercussioni sulla gestione economica dello Shenhua, che si vedrebbe così costretto a vendere i big per salvare il bilancio. In pole position, ovviamente, le due stelle Drogba-Anelka, che guadagnano circa 250mila sterline a settimana. L’attaccante ivoriano è arrivato in Cina lo scorso giugno firmando un contratto di due anni e mezzo. Anelka, suo ex compagno al Chelsea, si era unito allo Shenhua nel dicembre del 2011 siglando un accordo per due stagioni.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other