Calciomercato, colpo di scena Thiago Silva: l’ex Milan si svincola dal Psg

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Giugno 2020 17:21 | Ultimo aggiornamento: 9 Giugno 2020 17:21
Calciomercato, colpo di scena Thiago Silva: l'ex Milan si svincola dal Psg

Calciomercato, colpo di scena Thiago Silva: l’ex Milan si svincola dal Psg (foto Ansa)

PARIGI (FRANCIA) – Colpo di scena di calciomercato, Thiago Silva sarà disponibile a parametro zero al termine del suo contratto.

Uno scenario che sembrava impossibile fino a qualche mese fa ma il Psg ha deciso di non rinnovargli il contratto e per questo motivo il calciatore verrà svincolato.

Il Paris Saint-Germain ha deciso che non prolungherà il contratto di Thiago Silva.

Da otto stagioni pilastro centrale della difesa parigina, prima pietra del progetto qatariota, ma anche di ripetuti fallimenti nell’assalto alla Champions League.

Nonostante ciò, il brasiliano rimarrà chissà per quanto il miglior difensore della storia del club, con il quale ha vinto oltre 20 titoli.

Fino alla fine, Thiago Silva sperava comunque che il suo contratto, in scadenza il 30 giugno, fosse prorogato.

Almeno fino al 2022, l’anno della Coppa del Mondo in Qatar.

    “Per noi, sarebbe bello continuare con il PSG (…).

È qui che sono cresciuti i bambini, è a Parigi che vorremmo continuare la nostra carriera”, aveva detto la moglie di ‘O Monstro’ a Le Parisien, a metà maggio.

Ma il direttore sportivo parigino Leonardo, artefice del suo trasferimento dal Milan nel 2012, ha deciso di girare pagina per avviare la fase 2 del progetto di calciomercato del Qatar.

Per assurdo Thiago Silva lascia nell’anno in cui il Psg ha concrete possibilità di arrivare fino in fondo in Champions League.

Ricordiamo che il club francese si è già qualificato per i quarti di finale di Champions League eliminando in rimonta il Dortmund di Haaland.

Il Psg è uno dei pochi club, al pari dell’Atalanta, ad avere già la certezza di essere tra le otto squadre più forti d’Europa.

La Uefa sta pensando seriamente di assegnare la Champions League con la formula della Final Eight.

Al momento ci sarebbe due candidate per ospitarla perché Istanbul avrebbe rinunciato.

Nelle ultime ore si è parlato con una certa insistenza di un ballottaggio tra Lisbona e Madrid (fonte ANSA-AFP).