Moggi giornalista: arriva la ‘bocciatura’ dell’Ordine, no alla tessera da pubblicista

Pubblicato il 7 Maggio 2010 12:36 | Ultimo aggiornamento: 7 Maggio 2010 13:32

Luciano Moggi

Luciano Moggi non diventerà pubblicista. L’ordine dei giornalisti del Piemonte ha infatti respinto la domanda dell’ex direttore generale della Juventus.

Moggi aveva presentato la richiesta di iscrizione nel registro dei pubblicisti in quanto titolare di una rubrica di calcio sul quotidiano Libero.

Sostanzialmente due le motivazione per cui l’Ordine del Piemonte ha rigettato la domanda di Moggi: la prima perché l’autocertificazione redatta dallo stesso Moggi il 19 dicembre 2008, in cui indica di «non essere a conoscenza di essere sottoposto a procedimenti penali» è risultata non corretta.

La seconda è stata la valutazione della condotta dell’aspirante pubblicista in relazione ai valori deontologici che ogni giornalista è tenuto a rispettare.