Calciopoli: nuove intercettazioni Facchetti-Mazzei

Pubblicato il 7 Aprile 2010 13:16 | Ultimo aggiornamento: 7 Aprile 2010 13:16

Giacinto Facchetti

Ulteriore capitolo della vicenda “Calciopoli”: nuove intercettazioni tra Giacinto Facchetti, ex dirigente dell’Inter, e Gennaro Mazzei, collaboratore dei designatori arbitrali.

Mazzei: “Sono in macchina che vado a Coverciano”.

Facchetti: “Sceglili bene per domenica sera eh”

Mazzei: “Il numero 1 e il numero 2, da quello che penso Ivaldi e Pisacreta?”

Facchetti: “Ivaldi e Pisacreta?”

Mazzei: “Si sono il numero 1 e 2”.

Facchetti: “Si certo. E il numero 1 degli arbitri?”

Mazzei: “Speriamo che con questo sorteggio del cavolo ci caschi il numero 1”.

Facchetti: “No li non devono fare i sorteggi. Ci devono…”

Mazzei: “Come si fa Giacinto? Purtroppo ci vuole fortuna”

Facchetti: “Ma dai…”

Mazzei: “Ti dico la verità. Un sorteggio lo fa un giornalista, devono studiare una griglia e le possibilità sono più alte”.

I guardalinee scelti per Inter-Juventus del 28 novembre 2004 furono proprio Ivaldi e Pisacreta. L’arbitro selezionato fu Rodomonti.