Calcioscommesse, Mauri (Lazio): “Sono esausto, tutto ciò è schifoso”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Dicembre 2013 19:28 | Ultimo aggiornamento: 21 Dicembre 2013 19:28
Calcioscommesse, Mauri (Lazio): "Sono esausto, tutto ciò è schifoso" (LaPresse)

Calcioscommesse, Mauri (Lazio): “Sono esausto, tutto ciò è schifoso” (LaPresse)

ROMA – ”Sono veramente esausto e profondamente indignato, non è possibile andare avanti così. Tutto ciò è triste e schifoso!”.

Poche ore dopo la conferenza stampa dei suoi legali, il capitano della Lazio, Stefano Mauri affida a Facebook e Twitter la propria amarezza per lo scandalo del Calcioscommesse (anche se non fa esplicito riferimento ad esso) che lo vede coinvolto.

Stamane il Tnas ha deciso di acquisire copia dell’ordinanza del tribunale ordinario di Cremona del 12 dicembre, in merito ai recenti sviluppi dell’inchiesta penale, ai fini di valutarne eventuali riflessi sull’arbitrato e ha fissato una nuova udienza per il prossimo 10 gennaio.

Disattese le speranze del calciatore biancoceleste che, squalificato dalla Corte Figc per 9 mesi per doppia omessa denuncia delle presunte combine di Lazio-Genoa e Lecce-Lazio (maggio 2011), sperava in un pronunciamento dei giudici arbitri.