Calcioscommesse Napoli. “In arrivo deferimenti per Cannavaro, Gianello e Grava”

Pubblicato il 25 Ottobre 2012 18:30 | Ultimo aggiornamento: 25 Ottobre 2012 18:41
Paolo Cannavaro (LaPresse)

ROMA – Ancora deferimenti in arrivo per l’inchiesta calcio scommesse. Stavolta si tratta del cosiddetto filone napoletano dell’inchiesta (mentre a  Cremona e Bari sono già arrivati i primi verdetti).

Secondo quanto riporta  l’Ansa, infatti, la Procura federale diretta da Stefano Palazzi notificherà venerdì 26 ottobre alle parti i rinvii a giudizio per l’ex terzo portiere del Napoli Matteo Gianello e, per responsabilità oggettiva, della socieà partenopea.

Ma, probabilmente, saranno deferiti anche i calciatori Paolo Cannavaro e Gianluca Grava. Gianello aveva confessato ai pm della Procura della Repubblica campana e poi agli inquirenti federali, la tentata combine del match Sampdoria-Napoli (1-0 del 16 maggio 2010) in cui aveva provato a coinvolgere gli ex compagni Cannavaro e Grava, ora chiamati a difendersi dall’accusa di omessa denuncia. .