Calendario Serie A 2018/2019, sorteggio: streaming e diretta tv, dove vederlo (orario e data)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 luglio 2018 19:00 | Ultimo aggiornamento: 26 luglio 2018 19:01
Calendario Serie A 2018/2019, sorteggio: streaming e diretta tv, dove vederlo (orario e data)  Foto Ansa

Calendario Serie A 2018/2019, sorteggio: streaming e diretta tv, dove vederlo (orario e data)
Foto Ansa

MILANO – Calendario Serie A, finita l’attesa. Stasera alle 19 prende forma il campionato e si saprà quale stadio e avversario per il debutto di Cristiano Ronaldo in Italia. Per la sua Juventus, la caccia all’ottavo scudetto di fila può cominciare un po’ ovunque, eventualmente anche con un big match. Per la compilazione del calendario del campionato al via sabato 18 agosto ci sono infatti meno vincoli a differenza del passato [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play].

Non c’è più l’obbligo di alternanza casa/trasferta fra club della stessa città, rispetto alla prima giornata del campionato scorso. Sarà possibile assistere al sorteggio del calendario in diretta ed esclusiva su Sky, in particolare ai canali Sky Sport Uno e Sky Sport Serie A. Gli abbonati potranno usufruire, in streaming, anche del servizio SkyGo.

Confermata la presenza di Chievo (probabilmente inizierà in trasferta) e Parma (probabile debutto al Tardini), sono stati resi noti anche i criteri per definire le 38 giornate. Al via non si potranno ripetere gli stessi incroci con cui si sono aperti gli ultimi due campionati, e lo stesso vale per la giornata finale.

Per la Juventus quindi si può escludere un debutto con la Fiorentina (probabile inizio in casa, ha chiesto di giocare la 4/a fuori per concomitanza con i Mondiali di Pallavolo) e il Cagliari, che inizierà in trasferta come Napoli e Frosinone per indisponibilità dei relativi stadi, alle prese con lavori di adeguamento.

Di sicuro i campioni d’Italia non cominceranno contro il Torino, perché i derby sono impossibili nel primo, nell’ultimo turno e in quelli infrasettimanali. Di martedì e mercoledì sono vietati anche i big match fra Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli e Roma. Nei prossimi giorni verranno individuati 20 big match da suddividere fra Sky (16) e Dazn (4), che con il sistema dei pick (uno scelto da Dazn ogni 4 selezionati da Sky) li collocheranno nei propri slot orari.

Quest’anno sono previste 8 finestre (non più 5), e nelle prime due giornate si giocheranno due anticipi al sabato (alle 18 e alle 20.30), una partita domenica alle 18, altre 6 alle 20.30 e un posticipo lunedì sera alle 20.30. Rispetto all’anno scorso, non ci sono vincoli per le squadre impegnate nei preliminari di coppa, perché c’è solo l’Atalanta in Europa League.

E’ previsto però che squadre partecipanti alla Champions (Inter, Juventus, Napoli e Roma) non incontrino quelle partecipanti all’Europa League (Atalanta, Lazio e Milan) alla 5/a, all’8/a, alla 17/ma e alla 16/ma giornata, quelle poste tra un turno Europa League e un turno successivo di Champions.

Fra i criteri individuati dalla Lega Serie A, è prevista l’alternanza casa/trasferta per cinque coppie di società: Empoli e Fiorentina, le genovesi, le milanesi, le torinesi e le romane. Per tutte le squadre ci sarà alternanza casa/trasferta nelle ultime quattro giornate. Chi l’anno scorso ha concluso il campionato fuori casa, questa volta lo farà sul proprio campo.