Calhanoglu colpisce il palo, ma non quello della porta…

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 20 aprile 2019 14:11 | Ultimo aggiornamento: 20 aprile 2019 14:19
Calhanoglu colpisce il palo, ma non quello della porta...

Calhanoglu colpisce il palo, ma non quello della porta…

PARMA – Calhanoglu protagonista in Parma-Milan. Si fa per dire… L’attaccante turco non ha giocato una grande partita ed è stato tra i più criticati dai tifosi del Milan sui social network. Nel corso del primo tempo, Calhanoglu ha fallito una ottima occasione da gol calciando alle stelle e colpendo il palo. Il calciatore del Milan non ha colpito il palo della porta del Parma ma il palo dietro alla porta.

Più una conclusione da rugby che da calcio. Per sua fortuna, nella ripresa i rossoneri sono comunque passati in vantaggio con un bel gol confezionato dai calciatori spagnoli Suso e Castillejo. L’ex calciatore del Liverpool ha crossato con potenza e l’ex calciatore del Villarreal ha segnato di testa deviando la conclusione di Suso alle spalle del portiere del Parma Sepe. Nei minuti finali della partita, Bruno Alves ha impattato il match su calcio di punizione. 

Parma-Milan 1-1, Bruno Alves ha risposto a Castillejo con un gol capolavoro su punizione.

Il primo tempo è terminato sul punteggio di zero a zero. Il Milan ha cercato di fare la partita, anche perché ha la motivazione di tenere a distanze la altre concorrenti per un posto nella prossima Champions League, ma il Parma si è difeso con ordine ed è ripartito con pericolosità. Parma che  è molto vicino alla certezza matematica della permanenza in Serie A anche il prossimo anno. 

Al 69′, il Milan è passato in vantaggio con Samu Castillejo. L’attaccante spagnolo ha segnato di testa, deviando in rete un tiro cross potentissimo di Suso. Al 72′, il Milan aveva segnato il 2-0 con Cutrone su assist di Piatek ma l’arbitro ha annullato la rete perché entrambi gli attaccanti del Milan erano in fuorigioco. Al 76′, Siligardi ha dribblato Donnarumma e ha calciato da posizione defilata. Ha colpito il palo esterno. All’87’, il Parma ha pareggiato i conti con un gol capolavoro su calcio di punizione di Bruno Alves. La conclusione del portoghese è stata potente ed angolata, Donnarumma non è riuscito nemmeno a muoversi. Fasso falso dei rossoneri in chiave qualificazione alla prossima Champions League.