Capello analizza la Serie A: "Juventus e Milan il top"

Pubblicato il 22 Ottobre 2011 10:47 | Ultimo aggiornamento: 22 Ottobre 2011 11:04

CATANZARO – L'incertezza del campionato di quest'anno? E' merito del ritorno ad alti livelli di Juve e Milan. A fare il punto sulla serie A e' Fabio Capello: ''Nei campionati precedenti giocavano solo in due. Con la Juve retrocessa ed il Milan penalizzato queste due squadre hanno perso i giocatori migliori, e quindi sono rimaste Inter e Roma''.

Adesso le cose pero' sono cambiate. ''La Juve – ha detto Capello – e' partita bene e starei attento anche alla Roma. Hanno un bel potenziale e non fanno le coppe e questo e' importante perche' l'Europa brucia energia. Oltre all'Udinese, che non vedo nella lotta allo scudetto ma per un posto nella Champions, la vera realta' e' il Napoli.

Ora c'e' un campionato veramente bello e anche l'Inter, gioco forza, dovra' arrivare con le prime''. Quanto alla possibilita' di vedere inglesi in serie A, Capello e' categorico:

''Non c'e' speranza di vedere giocatori inglesi in Italia, almeno quelli di primo livello – ha detto – In Inghilterra ci sono 4-5 squadre che vogliono essere competitive ed hanno budget seri. Solo Real Madrid e Barcellona potrebbero pensare di portare via qualcuno. I giocatori inglesi stanno bene in patria, guadagnano bene, si divertono e gli stadi sono pieni''.