Fabio Capello: “La Roma è l’anti Juventus”

Pubblicato il 29 Dicembre 2012 17:08 | Ultimo aggiornamento: 29 Dicembre 2012 17:09
Fabio Capello: "La Roma è l'anti Juventus"

Fabio Capello: “La Roma è l’anti Juventus” (LaPresse)

ROMA – ”L’unica squadra che sulla carta puo’ dare fastidio ai bianconeri e’ la Roma”: parola di Fabio Capello, ex allenatore delle due squadre, intervistato da Sky Sport, che, a proposito del raffronto tra la squadra bianconera da lui allenata nel biennio 2004-206 e quella adesso guidata da Antonio Conte, parla di ”due Juventus diverse in due periodi diversi.

Questa Juve sta facendo benissimo, bisogna farle i complimenti anche se non ha competitor, ai miei tempi c’ erano avversarie come Milan, Inter e Roma, oggi le milanesi hanno lasciato andare tanti giocatori importanti”, ha aggiunto.

Parlando ancora della Roma, Capello ricorda di aver fatto esordire De Rossi, definendolo ”un giocatore importante. Questo lo sa anche Zeman, ma dovra’ adattarsi a certe idee dell’ allenatore.

Non so quale sara’ il suo futuro, ballano tante cose, l’ importante e’ che il giocatore sia felice nella squadra dove gioca e che questa felicita’ venga trasmessa ai compagni. De Rossi e’ uno importante, fa la differenza”. Da un giocatore simbolo all’altro, come Andrea Pirlo, ‘ringiovanito’ dopo l’esperienza al Milan:

”Un peccato che sia stato dato via, e’ un giocatore che fa la differenza e potrebbe giocare in tutte le grandi del mondo – conclude Capello – La Juve e’ stata brava a prendere lui e Barzagli, giocatori ingaggiati a parametro zero”.

Sul futuro dopo la parentesi russa, Capello non si sbilancia. Tornera’ in Italia da dirigente? ”No, non credo – risponde – e’ presto per dirlo”. E come ct degli azzurri?

”No assolutamente – la secca risposta dell’allenatore di Pieris – Sono orgoglioso di essere italiano ma cerco di fare il meglio con la Russia. E poi Prandelli sta facendo un ottimo lavoro con la nazionale”.