“Casa Totti”, la reazione social alla sitcom con Totti e Ilary Blasi

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 Luglio 2019 12:03 | Ultimo aggiornamento: 24 Luglio 2019 12:03

Francesco Totti e Ilary Blasi sempre più social in attesa di “Casa Totti” (foto da Instagram)

ROMA – Francesco Totti e Ilary Blasi avrebbero già girato le prime due “puntate zero” di Casa Totti, la nuova sitcom incentrata sulla loro vita di coppia e di famiglia tra gag, amici, risate e momenti di riflessione. La notizia è stata lanciata dal settimanale Chi. Inoltre sembrerebbe che gli ospiti speciali dei primi episodi saranno il conduttore Teo Mammucari e la cantante Emma Marrone. Ancora non si conosce la data di messa in onda.

“Casa Totti”, quante critiche per la nuova sitcom con l’ex numero 10 della Roma e Ilary Blasi. 

Sui social i tifosi hanno subito commentato la notizia, criticando soprattutto l’ex capitano giallorosso: “Ma Totti non avrebbe fatto meglio ad accettare il ruolo di DT della Roma invece di sdilinquirsi in queste cazzate?”, “Questo non sa l’inglese, non studia, fa le sitcom e pretendeva di fare il dirigente nella Roma?”, “Casa Totti e non vi meritate 50 anni di Salvini?”.

E ancora: “Ok, faranno Casa Totti, che sarà tipo Casa Vianello. Ma quanto sarebbe più interessante vedere un casa Maradona?””Speriamo in ospiti migliori di quelli previsti”, “Stanno facendo una sitcom su Casa Totti. Madonna, ma che imbarazzo”, “No, casa Totti no”.

Ma non ci sono solamente critiche per fortuna di Totti e di Ilary Blasi. Molti tifosi della Roma sono pronti a sostenerlo anche in questa sua nuova esperienza televisiva: “Sicuramente sarà uno spasso come tutte le cose che il capitano pubblica su Instagram…”.

Oppure: “Francesco è un fuoriclasse in tutto e sicuramente ci farà morire da ridere con la sua spontaneità tipicamente romana. Ha la battuta nel sangue e ha mostrato già in passato di avere i tempi televisivi”.

Un  utente cita le esperienze televisive passate dell’ex capitano della Roma: “Checco ha sempre fatto il boom di ascolti, perché non dovrebbe riuscirci anche questa volta?”. (fonti Chi e AGI).