Casms: niente Bari per i leccesi, niente Milan per i cagliaritani, niente Catania per i romanisti

Pubblicato il 6 Maggio 2011 17:43 | Ultimo aggiornamento: 6 Maggio 2011 18:53

Foto Lapresse

ROMA – Il Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive ha preso decisioni sulle gare considerate a rischio individuate dall’Osservatorio del Viminale.

Di seguito le misure organizzative di rigore previste per i prossimi incontri, da cui sono esenti i possessori della “Tessera del Tifoso”.

“Milan – Cagliari” (Serie A) del 14/05/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Sardegna;

“Varese – Modena” (Serie B) del 14/05/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Emilia Romagna;

“Sassuolo – Padova” (Serie B) del 14/05/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Veneto;

“Livorno – Piacenza” (Serie B) del 14/05/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Emilia Romagna;

“Bari – Lecce” (Serie A) del 15/05/2011, vendita dei tagliandi ai soli residenti nelle province di Bari e Barletta-Andria-Trani con diritto di prelazione per i possessori della tessera del tifoso; vendita dei tagliandi del settore dedicato ai possessori della tessera del tifoso del Lecce nel limite stabilito dalle competenti autorità;chiusura della vendita dei tagliandi per tutti i settori alle ore 19.00 del giorno antecedente la gara;divieto di vendita dei tagliandi via internet;

“Catania – Roma” (Serie A) del 15/05/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Lazio;

“Napoli – Inter” (Serie A) del 15/05/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Lombardia;

“Parma – Juventus” (Serie A) del 15/05/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nelle regioni Piemonte e Lombardia;

“Bassano – Alessandria” (Lega Pro) del 15/05/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti regione Piemonte;

“Pergocrema – Verona Hellas” ( Lega Pro) del 15/05/2011, divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella regione Veneto;

“Benevento – Juve Stabia” ( Lega Pro) del 15/05/2011, vendita dei tagliandi ai soli residenti nella provincia di Benevento;

“Cosenza – Foggia” (Lega Pro) del 15/05/2001, divieto di vendita dei tagliandi nella regione Puglia.

Per le seguenti gare, per le quali non è previsto il programma “tessera del tifoso”, il Casms ha determinato le seguenti misure organizzative:

“Teramo – Civitanovese” (dilettanti) del 08/05/2011, chiusura del settore ospiti e vendita dei tagliandi ai soli residenti nella provincia di Teramo;

“Valdagno – Amatori Sporting Lodi” (Hockey su pista) del 10/05/2011, chiusura del settore ospiti e divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella provincia di Lodi.