Casms: “Verona e Nocerina osservate speciali”

Pubblicato il 27 Ottobre 2011 16:55 | Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre 2011 17:07

ROMA, 27 OTT – Hellas Verona e Nocerina osservate speciali del Casms, il Comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive. Le due tifoserie, nota il Comitato, ''non hanno implementato a sufficienza le attivita' di dialogo e promozione della legalita' con i propri tifosi fidelizzati, cosi' come previsto dal protocollo d'intesa voluto dal ministro Maroni al termine dello scorso campionato''.

I sostenitori delle due squadre, prosegue il Casms, sono state ''protagoniste sin dall'inizio del campionato di episodi di illegalita' ''che, nel recente scontro diretto ''sono sfociate in vere e proprie criticita' per l'ordine pubblico. Nell'occasione le forze di polizia hanno arrestato 12 possessori della Tessera del tifoso e denunciati altri 2''.

Sull'argomento, l'Osservatorio sulle manifestazioni sportive convochera' i vertici delle due societa' e degli organismi sportivi, ''al fine di individuare le misure piu' appropriate per riavviare un proficuo lavoro con i tifosi, che peraltro costituisce uno dei pilastri fondamentali dell'attivita' di prevenzione unanimemente riconosciute a livello internazionale''. Prima della riunione la presidenza dell'Osservatorio sentira' anche i rappresentanti dei tifosi.