Caso Mutu, Juventus e Livorno devono 21 mln di euro al Chelsea

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Ottobre 2013 15:04 | Ultimo aggiornamento: 18 Ottobre 2013 15:05
Caso Mutu, Juventus e Livorno devono 21 mln di euro al Chelsea

Mutu ai tempi della Juve (LaPresse)

TORINO – Juve e Livorno devono pagare 21 milioni di euro al Chelsea per il tesseramento di Adrian Mutu. Lo ha deciso la Dispute Resolutione Chamber della Fifa sul caso dell’attaccante romeno.

“Mutu ha pagato per quello che ha fatto, è rimasto sette mesi in disparte, ha pagato anche una multa. La colpa è della Juventus – attacca Ioan Becali a Dolce Sport commentando la notizia – Ho parlato con Mutu la settimana scorsa e anche ieri sera, abbiamo contatti molto frequenti. La colpa non è di Adrian e non può pagare nessuna cifra per estinguere il conflitto. Ha fondamentalmente guadagnato il suo stipendio, nulla di più.”

“La Juventus ha dovuto aspettare che finissero i 7 mesi di sospensione – continua Becali – , nei quali Mutu era stato squalificato, e le discussioni possono essere riprese solo dopo la fine della sospensione. Nel contratto firmato con il Chelsea ci sono alcune clausole. Dicono che, in caso il giocatore firmi con un’altra squadra è obbligato a fornire un risarcimento e se il giocatore non vuole o non ha questa possibilità, allora coloro che lo aiutano sono responsabili”.