Caso Snejder, Moratti: “E’ fuori solo per scelta tecnica”

Pubblicato il 29 Novembre 2012 0:52 | Ultimo aggiornamento: 29 Novembre 2012 0:53

Wesley Sneijder. Per Moratti “fuori solo per scelta tecnica”

NEW YORK – Wesley Sneijder è fuori solo per scelta tecnica e non esiste nessun “caso” legato al rifiuto del giocatore di “spalmare” il suo contratto. Così Massimo Moratti, presidente dell’Inter, prova a gettare acqua sul fuoco sul caso Sneijder e assicura ”un atteggiamento di piena apertura” da parte della società nei confronti del giocatore olandese. ”E’ realmente fuori per ragioni tecniche – ha detto Moratti da New York – e spetta solo all’allenatore decidere”.

Moratti – parlando a New York in occasione della presentazione di Inter Campus – ha sottolineato come ”sicuramente il contratto Sneijder è un contratto valido, anche se c’e’ sempre la liberta’ di chiederne un miglioramento”.

Il presidente dell’Inter ha comunque assicurato come ”nessuno ha voglia di buttare via un campione su cui si è tanto investito. E del resto – ha aggiunto – sarebbe anche controproducente pagare lo stipendio a un giocatore per non farlo giocare”.

Moratti ha quindi insistito come la recente esclusione dell’olandese dalla squadra sia solo di carattere tecnico: ”Ma credo – ha detto – sia in grado sia fisicamente che psicologicamente di giocare. Dipende solo dalle scelte dell’allenatore”.