Cassano e i gay: ora tocca il sedere a Balotelli

Pubblicato il 14 Giugno 2012 15:40 | Ultimo aggiornamento: 14 Giugno 2012 15:40

Mario Balotelli e Antonio Cassano

POZNAN – Antonio Cassano prova a uscire dalla polemica  gay scherzandoci su. Così, mentre sale sulla sulla scaletta dell’aereo che deve portare la Nazionale a Poznan, dove oggi alle 18 si gioca contro la Croazia, il giocatore barese allunga una mano e tocca il sedere di Mario Balotelli. Poi si gira e ride.

Tutto fatto in un momento in cui era fatale che i fotografi si accorgessero dell’evento se non altro perché Cassano e Balotelli sono certamente i due “sorvegliati speciali” dalle macchine fotografiche.

Cassano, quindi, dopo le polemiche suscitate dalle sue esternazioni sui gay (“Froci? Sono problemi loro, spero che in Nazionale non ce ne siano” il “pensiero” del milanista), prova a uscirne con il gioco. Forte, forse, anche delle parole di Cesare Prandelli che, in conferenza stampa ha invitato a “stemperare con un sorriso e parlare di calcio”.