“Se Cassano impara a gestirsi può diventare un numero uno”: Zola sprona Fantantonio

Pubblicato il 8 Novembre 2010 20:13 | Ultimo aggiornamento: 8 Novembre 2010 20:25

”Il mio consiglio a Cassano è sempre lo stesso: con le qualità che si ritrova, se riesce a gestire bene il suo personaggio allora può solo primeggiare”: il suggerimento all’attaccante della Sampdoria (attualmente fuori rosa) viene da un ex fantasista come Gianfranco Zola, convinto che il barese abbia il futuro nelle sue mani.

“Dipende tutto da Cassano, nel bene e nel male, Antonio più di molti altri ha la fortuna di poter determinare il proprio destino”, ha osservato Zola che a breve nella sede della Gazzetta dello Sport riceverà il premio ‘Il bello del calcio’, in memoria di Giacinto Facchetti.

L’ex attaccante di Napoli e Parma è convinto poi che Cassano potrebbe trovarsi bene anche in Premier League: ”Con le qualità che ha può giocare dappertutto”.

Gioca invece già in Inghilterra Mario Balotelli, che ieri ha segnato la prima doppietta in campionato me è stato espulso: “Una esperienza all’estero è sempre importante per un giovane e credo lo sia in particolare per Mario – ha commentato Zola – Così avrà l’opportunità di crescere sia in campo che fuori”.

5 x 1000