Catania

Catania-Livorno, formazioni Serie A: Maran sfida Di Carlo con Bergessio titolare

Catania-Livorno, formazioni Serie A: Maran sfida Di Carlo con Bergessio titolare (LaPresse)

Catania-Livorno, formazioni Serie A: Maran sfida Di Carlo con Bergessio titolare (LaPresse)

CATANIA, STADIO MASSIMINO – Catania-Livorno, formazioni della partita valida per la ventiduesima giornata del campionato italiano di calcio di Serie A.

CATANIA-LIVORNO ore 15, probabili formazioni in attesa di quelle ufficiali
Catania (4-3-3): Frison; Peruzzi, Bellusci, Spolli, Biraghi; Izco, Lodi, Rinaudo; Barrientos, Bergessio, Castro
A disp.: Andujar, Ficara, Gyomber, Legrottaglie, Monzon, Rolin, Capuano, Plasil, Almiron, Keko, Leto, Boateng. All.: Maran
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Alvarez

Livorno (5-3-2): Bardi; Mbaye, Ceccherini, Emerson, Castellini, Mesbah; Benassi, Luci, Duncan; Emeghara, Paulinho
A disp.: Anania, Aldegani, Rinaudo, Piccini, Valentini, Mosquera, Biagianti, Borja, Belfodil.All.: Di Carlo
Squalificati: Greco (1), Coda (1)
Indisponibili: Siligardi, Gemiti

Il Catania non segna in match ufficiali da 266′: ultimo gol di Leto al 4′ di Catania-Siena 1-4 di coppa Italia, il 15 gennaio scorso. Poi si sommano i restanti 86′ di quella gara e le intere di campionato contro Fiorentina (0-3 al “Massimino”) ed Inter (0-0 a San Siro). Catania da record per numero di 0-0 nella serie A 2013/14, alla pari del Chievo: 4 risultati “ad occhiali” per entrambe. Nel caso degli etnei, gli 0-0 sono stati conseguiti contro Parma, Sassuolo e Verona in casa, Inter in trasferta. In trasferta il Livorno non segna da 675′, ossia dal 45′ di Verona-Livorno 2-1 del 29 settembre scorso, autore del gol Rinaudo. Poi si conta il secondo tempo del “Bentegodi” e le trasferte a Napoli (0-4), Bologna (0-1), Milano contro l’Inter (0-2), Verona sponda Chievo (0-3), a Roma contro la Lazio (0-2), a Firenze (0-1) e di nuovo a Roma, contro i giallorossi (0-3). (Ha collaborato Football Data).

Gli anticipi del sabato.

Milan-Torino 1-1, gol: Immobile 18′, Rami 49′ 

MILAN: Abbiati; De Sciglio, Bonera, Rami, Emanuelson; Muntari, Montolivo; Honda, Kakà, Robinho; Pazzini.
A disposizione: Amelia, Gabriel, Mexes, Abate, Zaccardo, Constant, De Jong, Saponara, Cristante, Essien, Petagna. Allenatore: Clarence Seedorf.

TORINO: Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Darmian, Barsha, Farnerud, Vives, Masiello; Cerci, Immobile.
A disposizione: Berni, Gomis, Rodriguez, Bovo, Pasquale, Tachtsidis, El Kaddouri, Meggiorini, Barreto, Kurtic. Allenatore: Giampiero Ventura.

Cagliari-Fiorentina 1-0, gol: Pinilla 39′  

Cagliari (4-3-1-2): 25 Avramov, 14 Pisano, 15 Rossettini, 13 Astori, 29 Murru, 21 Dessena, 5 Conti, 16 Eriksson, 20 Ekdal, 9 Sau, 51 Pinilla. (1 Silvestri, 24 Perico, 34 Del Fabro, 22 Cabrera, 32 Adryan, 10 Ibraimi). All. Lopez. Squalificati: Cossu. Diffidati: Dessena, Ibarbo, Pisano. Indisponibili: Ibarbo.

Fiorentina (4-3-3): 1 Neto, 4 Roncaglia, 2 Gonzalo Rodríguez, 15 Savic, 23 Pasqual, 10 Aquilani, 7 Pizarro, 88 Anderson, 17 Joaquin, 32 Matri, 66 Vargas. (25 Rosati, 12 Lupatelli, 5 Compper, 8 Bakic, 27 Wolski, 20 Borja Valero, 14 Mati Fernandez, 11 Cuadrado, 30 Matos, 72 Ilicic). All. Montella.

Bologna-Udinese 0-2, gol: Di Natale 15′ e Nico Lopez 93′ 

Bologna (3-5-1-1): 1 Curci, 5 Antonsson, 14 Natali, 21 Cherubin, 8 Garics, 24 Pazienza, 15 Perez, 33 Kone, 3 Morleo, 23 Diamanti, 9 Bianchi. (25 Agliardi, 32 Stojanovic, 75 Crespo, 13 Laxalt, 6 Sorensen,12 Acquafresca, 19 Christodoulopoulos, 99 Cristaldo, 10 Moscardelli, 22 Mantovani, 4 Khrin, 11 Friberg). All.: Ballardini. Squalificati: nessuno. Diffidati: Morleo, Khrin, Moscardelli, Perez, Kone. Indisponibili: Cech, Della Rocca.

Udinese (3-5-2): 1 Brkic, 75 Heurtaux, 5 Danilo, 11 Domizzi, 8 Basta, 37 Pereyra, 3 Allan, 21 Lazzari, 19 Douglas, 17 Nico Lopez, 10 Di Natale. (30 Kelava, 4 Naldo, 27 Widmer, 7 Badu, 66 Pinzi, 32 Fernandes, 14 Mlinar, 18 Jadson, 6 Bubnjic, 94 Zielinski, 9 Muriel, 70 Maicosuel). All.: Guidolin.

To Top