Cavani VIDEO brutto fallo su Neymar, “O’Ney” decide Brasile-Uruguay

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 novembre 2018 16:27 | Ultimo aggiornamento: 17 novembre 2018 17:01
Cavani VIDEO brutto fallo su Neymar, "O'Ney" decide Brasile-Uruguay

Cavani VIDEO brutto fallo su Neymar, “O’Ney” decide Brasile-Uruguay

LONDRA (INGHILTERRA) – Amichevole di lusso a Londra fra il Brasile di Neymar e l’Uruguay di Suarez e Cavani. All’Emirates Stadium si è visto grande spettacolo, protagonisti anche tanti giocatori ‘italiani’ dallo juventino Douglas Costa al milanista Laxalt, dal’altro bianconero Bentancur all’interista Vecino.

Ha vinto la formazione verdeoro, con un gol segnato su rigore da Neymar a poco meno di 15minuti dal termine della partita. Nella squadra di Tite ha fatto il suo debutto anche il ‘napoletano’ Allan che da tempo aspettava una convocazione con la nazionale brasiliana, finalmente arrivata dopo anni di prestazioni di altissimo livello con la maglia del Napoli.

Per i due tecnici Tite e Tabarez è stata una partita utile soprattutto per fare esperimenti e provare soluzioni nuove, anche alla luce dei numerosi giocatori indisponibili per infortuni vari.

Per Neymar il gol che ha regalato la vittoria ai suoi è anche il suo 60mo centro con la nazionale brasiliana. Il fuoriclasse si avvicina sempre più a Zico, terzo marcatore verdeoro di tutti i tempi, che di gol ne ha fatti 66.

Neymar segna il suo gol n.60 con la maglia della Selecao, il Brasile batte l’Uruguay nell’amichevole di Londra, ma il particolare che colpisce l’attenzione è la tensione in campo tra l’attaccante brasiliano e il suo compagno uruguaiano del Psg, Cavani. Stavolta non c’é di mezzo un rigore da battere, visto che i due campioni giocano da avversari e dunque non se lo possono litigare come fu un anno fa; il tiro dal dischetto tocca al Brasile e lo realizza appunto O Ney.

Ma prima della marcatura decisiva, Cavani si era reso protagonista di un fallo da cartellino giallo sul brasiliano, ‘reo’ di averlo irriso con un tunnel. Le scuse dell’uruguaiano hanno peggiorato la situazione, vista la stizza nella reazione del brasiliano, con tanto di risposta a muso duro di Cavani. “Cosa ha detto? Non lo so, non l’ho ascoltato…”, il commento beffardo di Neymar a fine partita. “Ci sono piccoli episodi, all’interno del campo, che aumentano la temperatura – ha invece detto Cavani – Ma rimangono dentro il campo, quando la partita è finita torniamo freddi e li consideriamo in modo diverso”.

Il problema è che Neymar e Cavani in campo si ritroveranno con la stessa maglia, quella del Psg, dove da un anno i rapporti sono tesissimi. Tanto da alimentare le voci di addio ora di uno, ora dell’altro. Intanto, però, il Brasile scopre Allan.

Il centrocampista del Napoli era alla prima convocazione; è subentrato a Renato Augusto e, a dire di tutti i media brasiliani, è stata la vera sorpresa positiva della Selecao, con la sua capacità di velocizzare il gioco.

“Esordire con questa maglia è il sogno che avevo da bambino – le sue parole a fine gara – Sono entrato in campo e in testa mi è passato un film lungo una vita. Credo di esser partito col piede giusto. Ora mi tengo la maglia: la voglio regalare a mia moglie che era in tribuna”.

Il brutto fallo di Cavani su Neymar

Il gol decisivo di Neymar all’Uruguay