Serie A, Cesena-Juventus: le formazioni; Quagliarella titolare

Pubblicato il 14 Aprile 2012 0:41 | Ultimo aggiornamento: 14 Aprile 2012 0:41

CESENA –  Formazioni probabili di Cesena-Juventus;    Cesena (4-3-1-2): 1 Antonioli, 16 Comotto, 25 Von Bergen, 81 Moras, 6 Lauro, 5 Guana, 14 Colucci, 18 Parolo, 7 Santana, 10 Mutu, 11 Malonga (88 Ravaglia, 77 Ceccarelli, 2 Rodriguez, 23 Djokovic, 24 Arrigoni, 31 Del Nero, 11 Rennella). All: Beretta.

Squalificati: nessuno.    Diffidati: Moras, Von Bergen, Rennella, Santana, Rodriguez.    Indisponibili: Martinez, Iaquinta, Martinho, Pudil.    Juventus (3-5-2): 1 Buffon; 4 Caceres, 15 Barzagli, 3 Chiellini; 7 Pepe, 22 Vidal, 21 Pirlo, 8 Marchisio, 11 De Ceglie; 18 Quagliarella, 14 Vucinic. (30 Storari, 19 Bonucci, 26 Lichsteiner, 24 Giaccherini, 23 Borriello, 10 Del Piero, 32 Matri). All.: Conte.     Squalificati: nessuno    Diffidati: Barzagli, De Ceglie, Giaccherini, Marchisio, Matri, Quagliarella     Indisponibili: Bonucci.     Arbitro: Guida di Torre Annunziata    Quote Snai: 11,00; 5,50; 1,25.

Cesena-Juventus e’ davvero un vero e proprio testa-coda: al di la’ della posizione in classifica, ultimi i romagnoli, primi i torinesi, il Cesena ha il peggior attacco (19 reti), la Juventus la miglior difesa (18 gol subiti); i romagnoli hanno segnato solo con 9 giocatori (meno di tutti), i piemontesi con 17 (record assieme al Milan); il Cesena non ha mai segnato in questa stagione con subentranti, la Juve e’ la regina con 8 centri (alla pari del Novara); infine il Cesena e’ da record per rigori subiti (9, come Inter e Genoa), la Juve e’ quella che ne ha ricevuti di meno a favore (1 soltanto, proprio all’andata contro i romagnoli).

Il Cesena non vince in assoluto in campionato dal 15 gennaio scorso, 3-1 al ”Manuzzi” sul Novara; nei successivi 14 turni i bianconeri hanno raccolto 6 pareggi ed 8 sconfitte. Si tratta della serie negativa record stagionale in corso in campionato per i romagnoli. Marco Rossi, se dovesse scendere in campo, festeggerebbe la 100/a presenza in serie A della propria carriera. Le attuali 99 presenze sono state collezionate con le maglie di Parma, Sampdoria, Bari e Cesena. Il debutto di Rossi in categoria risale al 22 ottobre 2005: Fiorentina-Parma 4-1.    Antonio Conte ha in aprile il mese dell’anno solare in cui le sue squadre hanno, in sole gare di campionati professionistici, il miglior rendimento in termini di media-punti per gara: 2.15, frutto di 13 successi, 4 pareggi e 3 sconfitte, in 20 panchine.