Cesena, esonero in famiglia. Dopo 3 ko Campedelli caccia il fratello

Pubblicato il 10 settembre 2012 16:23 | Ultimo aggiornamento: 10 settembre 2012 16:24

Nicola Campedelli (LaPresse)

CESENA – Tre sconfitte su tre partite non salvano un allenatore neppure se è il fratello del proprietario del club. Almeno a Cesena. Lo sa bene Nicola Campedelli, 33 anni, esonerato dalla panchina del Cesena dopo la terza sconfitta (su tre gare) di domenica sera contro il Novara e le dieci reti subite in tre partite.

Suo fratello, il presidente Igor, lo ha sollevato dall’incarico lunedì mattina. L’allenamento al Manuzzi è stato diretto dai preparatori atletici Chiodi e Vincenzi. Il sostituto del giovane tecnico verrà scelto tra lunedì e martedì, sabato il Cesena ha una sfida molto delicata a Terni.

Tra i papabili Bergodi, Iachini, Cavasin, più difficile la scelta di Atzori. Qualcuno spingerebbe la soluzione interna del tecnico della Primavera Fernando Argila, ma la dirigenza vuole un allenatore esperto.